Pubblicato il: 6 ottobre 2017 alle 9:04 am

Con ‘Aussie News Today’ l’Australia punta sul turismo giovane Il notiziario, realizzato da under 30 australiani, condividerà storie da tutto il Paese creando un filo diretto con potenziali viaggiatori di tutto il mondo

di Danilo Gervaso.

Sydney, 6 Ottobre 2017 – Ha voglia di raccontarsi, il continente abitato da circa 40mila anni, la cui popolazione è composta solo per il 2% di australiani indigeni, mentre per il 90% discende dagli europei e per il restante 8% da asiatici. Raccontarsi e farsi conoscere, ai giovani soprattutto, nel resto del mondo. E’ per questo che nasce Aussie News Today, realizzato da giovani per i giovani, condividerà storie da tutta l’Australia, mandandole in onda in un notiziario che si stima verrà seguito da milioni di persone di tutto il pianeta. «Prevediamo di regalare un sorriso ai giovani con Aussie News Today, presentando nuove storie divertenti, a volte irriverenti ed esaltanti di vita quotidiana in Australia», ha dichiarato John O’Sullivan, Managing Director di Tourism Australia, per il quale la nuova campagna metterà in rilievo le diverse destinazioni ed esperienze uniche disponibili per i giovani viaggiatori e per coloro che partecipano al programma di vacanza lavoro (working holidaymaker programme) in Australia.

«Dalle immersioni in gabbia per vedere i coccodrilli ai selfie con i quokka – ha detto O’ Sullivan -, dalle gare di cammelli, ai Big Banana e alle Giant Pineapple, l’Australia è un continente straordinario con tantissime storie da condividere poiché ci sono ragioni eccezionali per visitarlo».

Aussie News Today sarà una campagna basata sui social, lanciata da tre carismatici giovani australiani: la stella dei Wallabies Rugby Union Nick Cummins (alias “The Honey Badger”, in italiano “Il tasso del miele”), la presentatrice Tv Teigan Nash e Lincoln Lewis, ex attore della soap Home and Away. Tutti e tre viaggeranno e racconteranno storie tutto il Paese. Saranno raccolti esclusivamente contenuti australiani provenienti da tutto il Paese e saranno condivisi su scala globale utilizzando i canali digitali e social di Tourism Australia, compresi i profili Facebook e Instagram dedicati a Aussie News Today, e sulla piattaforma di informazione Australia.com. Inoltre sarà creato un contenuto supplementare per i giovani nell’ambito della prima partnership al mondo con BuzzFeed, che vedrà otto giovani viaggiatori provenienti dall’Europa coinvolti in un road trip di tre mesi attraverso l’Australia per raccontare le loro esperienze sulla cultura locale, i festival, gli eventi, il cibo il e vino del paese.

I giovani viaggiatori rappresentano il 25 per cento degli arrivi internazionali in Australia (2,1 milioni) e il 46 per cento della spesa complessiva. L’industria del turismo in Australia è tra i comparti che negli ultimi anni stanno facendo registrare i dati di crescita anche economica più interessanti ed è quindi naturale che il governo stia mostrando particolare attenzione. Milioni di viaggiatori, ogni anno, decidono di concedersi un viaggio in questo Paese. Nel 2011, alcuni dati dell’Ente del Turismo australiano, parlavano di oltre cinque milioni di visitatori. E se si pensa all’esiguità della popolazione australiana è facile capire come l’industria del turismo stia diventando uno degli assi potanti dell’economia australiana.

L’iniziativa di Aussie News Today va proprio nella direzione di tenere un filo diretto con quei turisti che già hanno visitato  l’Australia, almeno una volta; ma, soprattutto, vuole suscitare curosità in quelli che ancora non la conoscono.

Da questo momento, sia gli australiani, gli operatori del turismo australiano che i visitatori con permessi di vacanza lavoro sono invitati a inviare nuove idee attraverso #AussieNewsToday, e a visitare Australia.com per scoprire nuovi itinerari e per rimanere aggiornati su Aussie News Today. La campagna, fanno sapere i promotori, sarà inizialmente incentrata su quattro dei più grandi mercati dei giovani australiani: il Regno Unito, la Francia, la Germania e l’Italia, prima di essere estesa ad altri mercati il prossimo anno.

neifatti.it ©