Pizza, Unesco, Napoli… E’ festa! Gioia in città per il riconoscimento arrivato da Jeju: “L’arte dei pizzaioli napoletani è patrimonio dell’Umanità”. Si preparano i festeggiamenti e per i pizzaioli intervistati da neifatti.it si tratta di un momento speciale

di Marzio Di Mezza.

Napoli, 7 Dicembre 2017 – «E’ una giornata di festa per tutti i napoletani», esclama Lello Surace, vice presidente dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, uno dei decani della professione. La città si è svegliata con una lieta notizia. Finalmente. A Jeju, in Corea del Sud, il Comitato di governo dell’Unesco ha decretato: «L’arte del pizzaiuolo napoletano è patrimonio culturale dell’Umanità Unesco». Continua a leggere

«Io, imprenditore assediato dalla mafia, non lascero’ la Sicilia, se ne andassero loro» La storia, terribile e meravigliosa, di Gianluca Maria Calì che si oppone da anni a minacce e intimidazioni di Cosa Nostra. «C’è chi pensa che tenere le bocca chiusa significhi non avere colpe»

di Arcangela Saverino.

Palermo, 7 Dicembre 2017 – «Sto aprendo una nuova attività e vorrei fosse chiaro che mai e poi mai pagherò nulla che non siano le imposte dello Stato! Per cui se qualcuno ha intenzione di venire a chiedere qualcosa per i carcerati o le loro famiglie o ancora per pagare gli avvocati sappia che deve andare al diavolo! Io non pago!», firmato «un normale imprenditore». Continua a leggere

Niente laurea, faccio il Ministro Serve un titolo accademico per fare politica? Confrontiamo la situazione italiana con quella europea

di Giulio Caccini.

Roma, 7 Dicembre 2017 – Fresca di nomina, il ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli aveva suscitato – e tuttora suscita – un’ondata di indignazione e ironia, perché non è laureata e, soprattutto, perché vantava una laurea in Scienze sociali sul suo curriculum, scoperta poi chiaramente finta. «Chi l’aveva il tempo per la laurea?», si difende. Come lei, tre dei ministri Continua a leggere