Ferrero sbaraglia la concorrenza negli Usa e acquista la Nestlé Storica operazione da parte del gruppo italiano. Una inversione di tendenza dopo che negli anni l’Italia aveva perso marchi storici dell’agroalimentare

di Danilo Gervaso.

Torino, 16 gennaio – La buona notizia fa il giro delle redazioni quando è già pomeriggio: Ferrero ha vinto. Il colosso dolciario italiano ha acquistato la multinazionale Nestlé con sede in Svizzera per 2,8 miliardi di dollari. Per una volta è un’azienda italiana a fare la voce grossa sul mercato. Tra le scrivanie volano cioccolatini. Continua a leggere