Pubblicato il: 8 maggio 2018 alle 9:00 am

I vulcani hanno innescato la grande estinzione del tardo Devoniano La spiegazione nei risultati di uno studio su rocce risalenti allo stesso periodo geologico

di Teresa Terracciano.

Londra, 8 Maggio 2018 – L’ultima estinzione devoniana, circa 370 milioni di anni fa, è una delle cosiddette “Big Five”. Ha ucciso fino all’80 % delle specie, cancellando il ricco ecosistema della barriera corallina del periodo. L’impatto finale di questa crisi a più fasi fu il più devastante. Ma di cosa si è trattato esattamente?

Il team di ricercatori ha analizzato rocce in Marocco, Germania e Russia settentrionale, tutte risalenti allo stesso breve intervallo geologico di 372 milioni di anni fa. Oltre a diffondersi lungo i due continenti, le rocce variavano da scisto nero e grigio a calcare e variavano da pochi centimetri a pochi metri di spessore. Eppure tutti condividevano una caratteristica particolarmente sorprendente: un picco di mercurio, un aumento di centinaia di volte più alto.

In altre estinzioni di massa, l’innalzamento dei livelli di mercurio è stato strettamente connesso alle attività vulcaniche. In effetti, pare che il mercurio è diventato per le catastrofi terrestri ciò che l’iridio è per le basi extraterrestri. «Il mercurio come impronta geochimica del vulcanismo appare decisivo nella nuova fase degli studi sull’estinzione di massa», afferma Racki, autore dello studio.

«Ora si può dire che tutte le estinzioni di massa coincidono con i maggiori eventi vulcanici», aggiunge il coautore Paul Wignall, dell’Università di Leeds. «Fino alla nostra scoperta, questa ultima estinzione devoniana sembrava essere l’eccezione».

Finora una vasta regione di rocce vulcaniche di quel periodo deve ancora essere dissotterrata.

«E possibile scoprire prove di giganteschi episodi vulcanici attraverso i metalli nelle tracce nei sedimenti, anche quando le stesse lave possono essere svanite da tempo».

Fonte per approfondimenti: Grzegorz Racki, Michał Rakociński, Leszek Marynowski, Paul B. Wignall. Mercury enrichments and the Frasnian-Famennian biotic crisis: A volcanic trigger proved? Geology, 2018; DOI: 10.1130/G40233.1

neifatti.it ©