La deriva neonazista in Germania/2: Rom e Sinti, il popolo indesiderato Case e assegni per legge, ma tanto odio razziale. Ogni anno si registrano almeno 150 tra incendi dolosi ed altre forme di attacchi razzisti

da Berlino, Fritz M. Gerlich.

25 Giugno 2018 – A Milano vivono 4mila rom, a Roma circa 5mila. A Berlino invece sono 20mila, e grazie a politiche d’integrazione molto curate, non sono “un problema”. Ma oggi i programmi di governo si riscrivono, e sotto la parola cultura ci sono i rapporti con le minoranze, come i rom e i sinti, che non sempre sono idilliaci. Continua a leggere