Pubblicato il: 27 giugno 2018 alle 8:00 am

Ami i cani? A New York può essere una fortuna Una donna racconta la sua esperienza di pet-walking, guadagna un sacco di soldi portando a spasso beagle, bulldog e yorkshire

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

27 Giugno 2018 – Si chiama Jen Tserng la donna quarantunenne di origine cinese che ha guadagnato più di 60mila dollari nel 2017 portando a spasso cani e gatti di newyorkesi impegnati durante il giorno. E ha fissato un obiettivo per quest’anno: raggiungere quota 80mila dollari.

God save America, country of opportunity! Di storie così ce ne sono tante negli Usa. Ma ciò nonostante la gente non si abitua e ama sentirne parlare. Per cui la vita di Jen ha fatto notizia ed è finita sui giornali locali e sulla stampa cinese. “È stata una vita idilliaca – ha dichiarato la donna al quotidiano cinese Mandarin Journal -, una vita nomade e comunque redditizia, mi piace davvero la libertà e l’elasticità di un modello così vivo”.

Jen Tserng con uno dei cani che accudisce

Oggi Tserng è uno dei massimi esponenti dell’industria del pet-walking, viene pagata 50 dollari per un servizio di un’ora, cinque dollari in più di quelli che guadagnava tre anni fa. Naturalmente il suo impegno è aumentato dovendosi prendere cura di 5-8 cani dalle 11:00 alle 15:00. durante i giorni feriali e dai 15 a 20 cuccioli e gattini durante le vacanze.

Il suo prezzo sale fino a oltre 70 dollari a notte, se fornisce un servizio h24 per i proprietari di animali domestici. Può anche rimanere a casa del proprietario dove le vengono garantiti anche i pasti, ottenendo così un ulteriore risparmio per le sue casse. Ma non solo: durante le vacanze dei proprietari di animali domestici, può soggiornare nei loro appartamenti o case di lusso anche per giorni, scortando gli amici pelosi e trovando il tempo per nuotare nelle loro piscine e per fare una pausa nei lussuosi cortili privati.

Quando a New York, ricchi imprenditori e famiglie benestanti possessori di cani e gatti, partono per le vacanze o per lunghi viaggi di affari, il primo numero in rubrica da chiamare è quello di Tserng.

Il servizio

Il servizio di Tserng può essere ordinato tramite la Rover, che, come leader di primo piano in questo settore, offre la camminata on-demand con un’ampia selezione di camminatori certificati. Ogni prenotazione di passeggiate per cani Rover include anche un’assicurazione per animali domestici di qualità, assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e una garanzia di prenotazione.

“Con il nostro approccio dall’inizio alla fine – spiegano dall’Agenzia Rover -, il tuo walker può fornirti aggiornamenti in tempo reale sulla camminata con orari di inizio e fine, una mappa GPS della loro passeggiata, informazioni su qualsiasi bagno, cibo e acqua e foto di cosa il tuo cane è stato all’altezza”. Naturalmente esiste un camminatore Rover per ogni fascia di prezzo e stile di vita.

I fornitori di servizi per animali domestici come Rover prosperano a New York per la sua alta densità di animali domestici, in particolare cani e gatti.

Nate Rattner un po’ di tempo fa ha scoperto che il numero di cani per area di codice postale variava da 178 a 1.400, con 1.200 in media. Tra le prime 10 aree di code-code di concentrazione di cani, nove erano a Manhattan, dove vivevano e lavoravano i più ricchi newyorkesi. Così la intraprendente venticinquenne che lavora come custode di cani ha creato “Cani di New York per Capita di New York” attraverso il database della città di cani registrati.

“Le strade sono a volte governate da loro (cani) – ha detto Nate -. Meglio stare lontano da Manhattan, se odi i cani”. Ma se li ami allora puoi fare una fortuna.

Il business

I dog sitter vivono il loro boom dove ci sono più cani, è evidente. Per anni, camminare con i cani è stato un commercio redditizio a New York City, approfittando del fatto che la classe benestante tiene gli animali domestici per aiutare a combattere la solitudine o costruire affinità tra i membri della famiglia, ma ha poco tempo a disposizione da dedicare loro.

Durante i giorni feriali ci sono regolarmente oltre 100 posti di lavoro disponibili per i dog walking sulla piattaforma del sito www.indeed.com. La domanda è molto più alta nei weekend e nelle vacanze nella Grande Mela.

Le stime annuali di stipendio per walker vanno da 25.000 a 45.000 dollari USA.

Un altro sito web, www.yelp.com, ha selezionato “I 10 migliori dog sitter di New York, NY” sulla base delle recensioni dei clienti e delle loro valutazioni di approvazione.

E sono le stesse agenzie per camminatori che offrono lavoro. Rover, per esempio, ha pubblicato questo annuncio sul suo sito: “Sei un amante dei cani che vuole sapere di più su come trasformare la tua passione in profitto? Ci sono un sacco di opportunità per guadagnare soldi come dog walking a New York City”.

neifatti.it ©