Fai l’Influencer? Rispetta le regole Interviene l’Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria con alcune ingiunzioni sul fenomeno dell’influencer marketing nei social media. L’Unione Nazionale Consumatori assicura che proseguirà nella battaglia per garantire trasparenza

di Fabrizio Morlacchi.

Roma, 9 luglio 2018 – Che lavoro fai? «Faccio l’Influencer». E in cosa consiste? «Influenzo i consumatori». Cioè? «Cioè, sulla base di accordi presi con aziende, indirizzo i miei followers verso l’acquisto di quei marchi». E come fai? «Posto una mia foto mentre bevo un integratore di quella marca oppure mentre indosso un paio di short di quell’altro brand, taggo, condivido e via».  Ti pagano per questo? «Si». Continua a leggere

Una settimana da ridere A Roma si cerchiano di giallo le buche. Già stanziati 50 milioni di euro per la vernice

di Antonio Riscetti.

Lunedì
La magistratura di Genova blocca i conti della Lega. “Pontida la facciamo di tasca nostra” afferma Salvini. Quindi l’abbiamo sempre pagata noi?

Milano: il figlio di Simona Ventura e Stefano Bettarini è stato pestato all’uscita dalla discoteca. Il movente é chiaro.

Parroco veronese sposa compagno in Spagna ma è ancora prete. Il difficile è stato correre da una parte all’altra dell’altare.

Martedì
Grillo gira video in auto a Roma: “Neanche una buca”. Ha imboccato per sbaglio la metro.

La Polizia sperimenta anche in Italia il taser, la pistola elettrica. Ritorna la strategia della tensione.

Salvini: ”Tito Boeri vive su Marte”. Dai, adesso vai a vedere se e’ vero.

Mercoledì
Salvini fa il bagno nella piscina di una villa confiscata alla mafia. Era costata 49 milioni.

Wikipedia oscurata in segno di protesta. Proprio durante gli esami di maturità è da vigliacchi.

Coltiva marijuana e lascia cartello: “Rispettate le piante”. Forse era meglio “Piantatela”.

Giovedì
Allarme bomba al Campidoglio. Boh… Sarebbe la prima esplosione ad avvenire dopo i danni.

Contratto Air Force Renzi costa 150 milioni. Lui: Mai usato. Ah, allora dobbiamo pure ringraziarlo?

Pornhub aggiunge i sottotitoli ai suoi video. Per aiutare i non udenti a comprendere la trama.

Venerdì
Giletti: ”Ho fatto 30 viaggi a Lourdes”. Ma nulla, non riesce a diventare un giornalista.

Sindaco leghista toglie le panchine dalla piazza: “Le usavano i profughi”. Dopo le banchine ora gli negano anche le panchine.

Chernobyl diventa una zona di ripopolamento dei lupi. Solo che sono loro che parlano a San Francesco.

Sabato
Sardegna: sì alla legge per la tutela della lingua. Poi referendum per l’annessione a Catalogna.

A Roma si cerchiano di giallo le buche. Già stanziati 50 milioni di euro per la vernice.

Nuova sit-com: dopo “Casa Vianello” arriva “Casa Totti”. Si, ma Sandra e Raimondo recitavano.

neifatti.it ©

La “scienza occidentale” non è stata costruita dai soli occidentali L’influenza della Grecia antica nel mondo delle idee occidentali è stata così forte che tutt’oggi ne dipendiamo. Ma senza interazione con l’Oriente, o con una cultura “altra”, come sarebbe andata?

di Teresa Terracciano.

Roma, 9 Luglio 2018 – L’ambiente ha costretto le popolazioni “primitive” a imparare tecniche geometriche per costruire, sopravvivere e convivere in ambienti naturali con eventi connessi. Lo straripamento del Nilo è un classico esempio che ha visto costretti gli antichi Egizi a diventare abili geometri. Continua a leggere