Laureati in Italia e la fuga di cervelli in continua crescita Il Paese non investe sul futuro dei giovani, in tanti partono in cerca di occasioni migliori. L'emigrazione di menti brillanti e figure specializzate ha costi altissimi per le casse dello Stato

di Erika Esposito.

Roma, 22 Ottobre 2018 – Col termine “Fuga di cervelli” si indica l’emigrazione di laureati o persone di elevata specializzazione professionale verso Paesi esteri, perché più favorevoli al salto di carriera. La Globalizzazione a cui si è arrivati oggi, nel 2018, è stato un fenomeno fortemente voluto in passato allo scopo di unire i commerci, gli usi, i beni culturali e di Continua a leggere

Bracconaggio, mattatoi abusivi, contrabbando di fauna selvatica: le mani della criminalità (anche) sugli animali Secondo l’ultimo Rapporto Zoomafia, curato dalla Lav, in Campania crescono le attività illegali in questo settore. Camorra, ma non solo: nel 2017 le procure hanno aperto un fascicolo ogni 11 ore indagando una persona ogni 13…

di Giuseppe Picciano.

Napoli, 22 Ottobre 2018 – Combattimenti tra cani, macellazioni clandestine, traffico di cuccioli e persino contrabbando di fauna selvatica. Le criminalità organizzata non smette mai di esplorare nuovi e proficui settori dell’illegalità perché, come osserva argutamente Ciro Troiano, criminologo e responsabile dell’Osservatorio Zoomafia della Lega Anti Vivisezione, Continua a leggere