L’Arte rupestre preistorica suggerisce un’antica curiosità per l’astronomia Alcune delle più antiche pitture rupestri del mondo hanno rivelato che umani di 40.000 anni fa avevano una conoscenza relativamente avanzata dell'astronomia

di Teresa Terracciano.

Edimburgo, 14 Dicembre 2018 – Le opere d’arte di siti distribuiti in tutta Europa non sono semplicemente rappresentazioni di animali selvatici, come si pensava in precedenza. Simboli animali rappresentano costellazioni di stelle nel cielo notturno, e sono usati per indicare date e segnare eventi come passaggi di comete. Continua a leggere