Made in Carcere, un marchio sociale per “ricucire” la vita delle detenute I penitenziari di Lecce e Trani ospitano un laboratorio sartoriale, che non è solo attività di reinserimento per le donne, ma anche un progetto di successo e di riscatto

di Anna Giuffrida.

Lecce, 4 Febbraio 2019 – Uscire dall’invisibilità, ritagliandosi un futuro fuori dal perimetro del carcere. Parte da qui, da un laboratorio divenuto presto una Maison sartoriale all’interno degli istituti penitenziari di Lecce e Trani, la scommessa di dare una seconda opportunità alle donne detenute. Una sfida nata nel 2007 che è diventata subito un marchio, Continua a leggere