Turismo, Food & Wine: una notizia buona e una cattiva I tour gastronomici hanno avuto un incremento del 45%. E l'Italia resta la destinazione preferita tra le mete straniere dai turisti 'enogastronomici'. Ma c’è un gap pesante…

di Aldo Morlando.

Roma, 9 Luglio 2019 -E’ proprio il caso di dire che sul fronte turismo, quello legato all’enogastronomia da sempre vanto del nostro paese, abbiamo una notizia buona e una cattiva.

In un anno le prenotazioni per tour legati al cibo e ai vini hanno fatto registrare un Continua a leggere