Pubblicato il: 17 dicembre 2019 alle 7:00 am

New York City dice addio agli scontrini Le ricevute cartacee stampate dai registratori di cassa potrebbero seguire le sorti delle borse di plastica e del foie gras

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

17 Dicembre 2019 – I membri del Consiglio hanno in programma di reprimere quei rotoli onnipresenti con un pacchetto di leggi che imporranno ai commercianti di offrire invece agli acquirenti ricevute inviate via email o quelle non rivestite con bisfenolo A o BPA. Quel prodotto chimico, sospettato di interagire con gli ormoni umani per causare il cancro al seno e danni al cervello, viene utilizzato nella maggior parte dei documenti di cassa.

Il BPA si trova ampiamente in prodotti di consumo, lattine di bibite e alimenti, ricevute di carte di credito, contenitori di plastica per alimenti e bottiglie di bevande. La Food and Drug Administration statunitense ne ha vietato l’uso in biberon e tazze sippy (tazze biberon) nel 2012. L’Unione europea ha vietato le ricevute BPA a partire dal prossimo anno.

«È sicuramente motivo di preoccupazione», ha affermato Katherine Reeves, epidemiologa dell’Università del Massachusetts che ha studiato la correlazione di BPA con il cancro al seno negli animali. Ha spiegato poi che altre ricerche suggeriscono che potrebbe essere associato con autismo, obesità e tumori ormonali.

Sara Scruggs, portavoce dell’American Chemistry Council, ha detto, invece, che potrebbe non esserci motivo di allarme. Ha richiamato uno studio danese che ha riscontrato “nessun rischio sanitario immediato correlato all’uso delle entrate del registratore di cassa basato sul BPA”.

Le proposte del Consiglio di New York richiederebbero anche che tutti i negozi e le banche che emettono ricevute cartacee utilizzino carta riciclabile e che i grandi magazzini e le banche forniscano contenitori per scaricarli. Le violazioni comporteranno multe fino a mille dollari.

La mossa segue i recenti divieti cittadini sulla vendita del foie gras e delle sigarette elettroniche aromatizzate, nonché sul bracconaggio di uccelli selvatici. Lo stato ha anche vietato le borse da trasporto in plastica monouso.

«Dobbiamo sbarazzarci di quei prodotti chimici e anche sbarazzarci dei rifiuti di carta», ha detto il portavoce del Consiglio Corey Johnson alla radio WNYC.

neifatti.it ©