Pubblicato il: 2 gennaio 2020 alle 7:00 am

75 anni delle Nazioni Unite Per celebrare l’anniversario nel 2020, le Nazioni Unite lanceranno la più grande conversazione globale sul ruolo della cooperazione nella costruzione del futuro che desideriamo

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

2 Gennaio 2020 – Affrontare questioni come la crisi climatica, la disuguaglianza, i nuovi modelli di violenza e i principali cambiamenti a cui stiamo assistendo, nella popolazione e nella tecnologia, al fine di raggiungere gli Obiettivi di sviluppo sostenibile – la nostra visione condivisa per il futuro – richiederà la cooperazione attraverso i confini, i settori e le generazioni.

Ma proprio quando abbiamo bisogno di un’azione collettiva più che mai, il sostegno alla cooperazione globale è in calo. In molti paesi, la fiducia del pubblico nelle istituzioni tradizionali è in declino e le relazioni tra i paesi sono sotto pressione. Il dialogo – e l’azione – su questioni globali non potrebbe essere più urgente. Attraverso un ciclo di conversazioni, le Nazioni Unite mirano a costruire una visione globale del 2045, ad aumentare la comprensione delle minacce per il futuro e a sostenere una cooperazione internazionale rafforzata per realizzare quella visione.

Ognuno può partecipare con un proprio contributo. Verrà data voce a chiunque lo vorrà e la sua voce verrà ascoltata. Le opinioni e le idee che verranno generate saranno presentate ai leader mondiali e agli alti funzionari delle Nazioni Unite in occasione di un evento di alto profilo durante la 75a sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel settembre 2020. Saranno inoltre diffuse online e attraverso i partner.

Da questo gennaio 2020, la campagna UN75 avvierà dialoghi in tutti gli ambienti, dalle aule alle sale riunioni, dai parlamenti alle sale consiliari. L’obiettivo è raggiungere quante più persone possibile: ascoltare le loro speranze e paure, apprendendo dalle loro idee ed esperienze. Chiunque può unirsi alla conversazione globale, fisicamente o online, individualmente o in gruppo, in ogni regione del mondo.

L’UN75 intraprenderà sondaggi di opinione globali, analisi dei media e di Internet per raccogliere dati solidi, rappresentativi e comparativi che possano informare le comunicazioni e il processo decisionale futuri.

Le registrazioni audio e video con testimonianze di persone che hanno partecipato saranno condivise su piattaforme che illustrano le opinioni e le idee.

Ogni conversazione è un’opportunità per incoraggiare le persone a compiere azioni nella propria vita in linea con ciò che hanno ascoltato e imparato. I dialoghi sia formali che informali possono fornire approfondimenti e prove che le organizzazioni nazionali e internazionali possono applicare. I risultati possono ispirare nuovi programmi, investimenti, partnership e campagne, tra le altre opzioni. Il team UN75 sta sviluppando una piattaforma globale per illustrare i risultati chiave delle discussioni.

Per focus group formali, il toolkit fornisce un modulo moderatore che consente di registrare e analizzare centralmente le informazioni. Le persone che partecipano a conversazioni di ogni tipo possono fornire feedback tramite il proprio moderatore o tramite il sito Web UN75. Sito ufficiale: https://www.un.org/en/un75

neifatti.it ©