Olocausto: i tedeschi non vogliono dimenticare Secondo un sondaggio in Germania si vuole mantenere vivo il ricordo degli orrori e della crudeltà del nazionalsocialismo. Per una minoranza è tempo di lasciarsi il passato alle spalle

da Berlino, Fritz M. Gerlich.

27 Gennaio 2020 – L’Armata Rossa ha liberato i pochi sopravvissuti rimasti nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau 75 anni fa. Più di 1 milione di persone, principalmente ebrei, furono uccisi lì. Nel 1997, spinto dall’allora presidente tedesco Roman Continua a leggere

Così negli Usa viene onorata la giornata internazionale della memoria dell’Olocausto Perkins, presidente USCIRF: «Questo anniversario serve a ricordare come l'antisemitismo abbia portato ad atrocità ma attenzione perché gli ebrei di tutto il mondo continuano a subire violenze»

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

27 Gennaio 2020 – Oggi, come ogni anno, la Commissione statunitense per la libertà religiosa internazionale (USCIRF) onora i sei milioni di vittime ebree dell’Olocausto e i milioni di altre vittime del nazismo e invita la comunità internazionale a fare passi concreti Continua a leggere