mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeTurismoEcco la piattaforma online per i professionisti del turismo sostenibile

Ecco la piattaforma online per i professionisti del turismo sostenibile

di Fabrizio Morlacchi.

Roma, 3 Marzo 2020 –  A scanso di equivoci, le finalità di CEETO sono chiaramente scritte nella home page del sito: “is an association of practitioners in nature conservation and sustainable tourism”. Dunque, un’associazione di professionisti della conservazione della natura e del turismo sostenibile.

E “CEETO Network” è la nuova piattaforma online, promossa nell’ambito del progetto CEETO – “Central Europe Eco-TOurism: Tools for Nature Protection”, che punta a mettere in contatto e a favorire il dialogo tra tutti i professionisti della conservazione della natura e del turismo sostenibile in Europa.

La piattaforma online, di facile utilizzo, varca in questi giorni i confini del progetto, prodotto nell’ambito dell’Interreg Central Europe, e si apre a tutti coloro che lavorano o hanno a che fare col settore del turismo sostenibile.

Il progetto Interreg integra aspetti ambientali, sociali ed economici, nella definizione di modelli di governance innovativi per un turismo sostenibile in aree protette e conservate, compresa la rete ecologica Natura 2000, per rendere il turismo un vero e proprio driver per la protezione della natura e per il benessere economico e sociale locale.

L’iscrizione alla piattaforma online è gratuita e offre un’opportunità di confronto, sia pubblico sia privato, sul tema del turismo sostenibile attraverso lo scambio e il trasferimento di conoscenze, idee, casi di studio (realizzati o in corso), metodologie, interessi e visioni legati allo sviluppo e alla gestione di soluzioni turistiche sostenibili, contribuire allo sviluppo delle relazioni esistenti, coinvolgere le comunità locali, creare nuove sinergie e, magari, dar vita a nuovi progetti condivisi.

Dal 14 al 15 maggio 2020 si terrà la Conferenza internazionale sul turismo sostenibile, a Schladming (Austria), circondata da paesaggi alpini dei Tauri del Niedere, nel Parco Naturale Sölktäler.

Durante la conferenza verranno presentati i principali risultati del CEETO e verranno discusse diverse prospettive sullo sviluppo del turismo sostenibile durante le sessioni del panel con relatori internazionali.

Tra le discussioni già aperte: “I 10 buoni principi per gli sport all’aria aperta nelle aree protette”, lanciati dalla Federazione EUROPARC in collaborazione con la Rete europea degli sport all’aperto (ENOS ). Manifesto che mira a promuovere una buona condotta tra i professionisti degli sport all’aperto e a ridurre l’impatto degli sport all’aperto sull’ambiente.

Il poster è scaricabile dal sito in 9 lingue.

neifatti.it ©
ARTICOLI CORRELATI

I più recenti