Voglia di ripartire e l’Istituto Poligrafico torna nuovo di… Zecca Con il francobollo e la moneta dedicata a Eduardo De Filippo si alza nuovamente il sipario sulla storica e prestigiosa “stamperia” dello Stato

di Tiziana Mercurio.
Roma, 31 Maggio 2020 – La presentazione della moneta dedicata a Eduardo De Filippo, patrimonio del teatro italiano e dell’umanità, è stata l’occasione per (ri)accendere i riflettori sull’Ipzs, l’Istituto Poligrafico Zecca dello Stato, a Roma, in via Salaria.

Continua a leggere

Coronavirus, nasce l’Osservatorio socio-territoriale Sul web mappe e dati per leggere la pandemia. Dalla diffusione del contagio alla capacità di risposta in Europa e in Italia

di Pierluca Mandelli.

Milano, 29 Maggio 2020 – Le zone con la popolazione più longeva d’Italia non sono state travolte dal Covid-19. Le province di Imperia, Aosta, Trento e Pesaro-Urbino, per morbilità – il numero di contagi rispetto alla popolazione di un territorio circoscritto – hanno ampiamente superato il Veneto, dove si erano registrati i primi casi. Continua a leggere

La tutela delle cronicità a partire dai pazienti diabetici L’emergenza da COVID 19 si è manifestata in tutta la sua drammaticità sia per quanto riguarda gli aspetti sanitari che per le ripercussioni economiche

di Michela Rostan*

e Maurizio Cappiello**.

Napoli, 29 Maggio 2020 – L’emergenza da COVID 19 si è manifestata in tutta la sua drammaticità sia per quanto riguarda gli aspetti sanitari che per le ripercussioni economiche sul tessuto sociale in particolar modo sui pazienti definiti “fragili”. Continua a leggere

Covid-19: scuole chiuse e la fatica di essere mamme “speciali” Lo sforzo immane di numerose famiglie alle prese con la didattica a distanza, discriminatoria per definizione perché richiede requisiti che non sono per tutti: un bambino di 5 anni con bisogni particolari e con genitore unico come farà a studiare in condizioni del genere magari anche a giorni alterni?

di Fabio Di Nunno.
Roma, 28 Maggio 2020 – L’emergenza coronavirus ha avuto un grande merito: il classico “tira a campà” che faceva affidamento sull’abilità “circense” delle famiglie si è interrotto, mostrando limiti e contraddizioni di un sistema Italia che trova all’interno degli stessi nuclei familiari il suo cuore pulsante, ma soltanto in quelli economicamente e culturalmente forti e soprattutto con tutti componenti adulti, sani e normodotati.

Continua a leggere

La storia mostra come le pandemie colpiscano i più poveri Nel XIV secolo, quando la peste si diffondeva, molti luoghi in Europa erano già tormentati da un periodo di raffreddamento climatico e di tempo irregolare. I raccolti erano infruttuosi e le carestie si abbattevano da prima dell'insorgere della pandemia

di Teresa Terracciano.

Roma, 27 Maggio 2020 – Nella Grande Carestia del 1315-17, secondo i dati storici, morì fino al 15% della popolazione dell’Inghilterra e del Galles. Con il calo dei salari e l’impennata dei prezzi del grano, sempre più persone furono spinte verso la povertà. Continua a leggere

Covid 19, insegnamenti e riflessioni: il senso di solitudine e la mancanza di contatto sociale Questa emergenza planetaria spinge tutti a riflettere sui veri valori della quotidianità fino a ieri considerati acquisiti e scontati. Il Coronavirus ci ha spogliato delle nostre certezze dimostrando l’uguaglianza delle classi sociali di fronte a un nemico invisibile e micidiale

di Enzo Rosario Magaldi*

Roma, 25 Maggio 2020 – La malattia che sta terrorizzando il mondo ha un nome ormai famigerato: “COVID-19”, dove “CO” sta per corona, “VI” per virus, “D” per disease (malattia), e “19” indica l’anno in cui si è manifestata. Continua a leggere

1 2 3 4