Dal negozio fisico a quello digitale Sytapp

L’acquisto online è considerato più semplice e veloce da un numero crescente di consumatori, che proprio negli ultimi mesi caratterizzati da forti limiti agli spostamenti hanno trovano nello shopping virtuale un prezioso alleato per fare spese restando a casa. È il negozio fisico, tuttavia, a collocarsi ancora in cima alle preferenze delle persone, che non vogliono rinunciare né a toccare con mano i prodotti né a beneficiare della consulenza e dei consigli dei venditori. Le attività di quartiere, d’altra parte, rappresentano da sempre un servizio fondamentale e irrinunciabile per la comunità.

Qual è dunque la strada giusta da percorrere da parte dei piccoli imprenditori e dei professionisti chiamati a gestire attività di prossimità? La scelta giusta, probabilmente, sta proprio nel far convivere due dimensioni differenti ma complementari: preservare lo store fisico tradizionale senza tuttavia rinunciare ai vantaggi offerti dal più moderno marketplace digitale. In altre parole, per acquisire visibilità e ampliare la clientela, i negozi fisici devono anche offrire un magazzino virtuale sempre accessibile da parte dei clienti più connessi, da qualunque luogo e in qualsiasi momento.

Store digitale: vantaggi e soluzioni

Uno store online aperto 24 ore su 24 è pensato per andare incontro alle più diverse esigenze dei consumatori, che utilizzano le risorse digitali non solo per gli acquisti ma anche per informarsi sulle recensioni dei prodotti, per confrontare i prezzi e per valutare un servizio. Oggi anche i piccoli negozi di quartiere hanno la possibilità di creare relazioni durature con il cliente sfruttando il Web, potenziando la comunicazione e attivando nuovi canali di vendita che possano raggiungere il maggior numero di consumatori possibile.

L’obiettivo da raggiungere, inoltre, è la creazione di un luogo virtuale in cui il consumatore possa ritrovare cortesia e affidabilità esattamente come accade tra le mura del negozio. Sytapp è la piattaforma online che nasce proprio dalla consapevolezza che commercianti e professionisti hanno bisogno di un aiuto concreto per intercettare i clienti della propria zona, facendoli tornare fisicamente nel punto vendita e attirando nuovi acquirenti.

Sytapp Business: come funziona

Sytapp mette a disposizione delle Partite IVA un marketplace completo e facile da utilizzare senza richiedere alcun investimento iniziale: gli utenti business possono creare un proprio store virtuale e caricare i prodotti e i servizi da proporre ai clienti, ottenendo un aumento esponenziale della loro visibilità.

Grazie al sistema di geolocalizzazione e alle ADS di Sytapp, gli utenti online possono trovare, confrontare e valutare i prodotti identificando quelli più vicini e scegliendo se ordinarli prima di recarsi fisicamente negli store, oppure acquistarli e riceverli a casa.

Creare uno store virtuale con Sytapp

L’iscrizione alla piattaforma Sytapp – disponibile su IOS e Android – permette alle imprese di scegliere tra diversi tipi di servizi. Per creare uno store virtuale all’interno del marketplace Sytapp sono sufficienti pochi e semplici passaggi:

  • creare un account effettuando la registrazione online e ottenendo username e password;
  • compilare i campi richiesti indicando ragione sociale, sede legale, Partita IVA, codice SDI e PEC;
  • impostare le preferenze del negozio (orari e giorni di apertura, metodi di pagamento, informazioni e cosi della spedizione);
  • inserire i prodotti attraverso file CSV (Excel) in modo automatizzato, oppure manualmente caricando foto e dati o attraverso il codice a barre.

Sytapp permette di controllare e gestire gli ordini ricevuti direttamente da proprio smartphone, verificando in tempo reale il fatturato dell’attività. È anche possibile attivare la creazione di un volantino digitale interattivo.

Scopri tutte le caratteristiche e i vantaggi di Sytapp visitando il sito ufficiale.

Se vuoi aggiornamenti su e-Commerce, retail, sito aziendale, Tech for PMI inserisci la tua email nel box qui sotto:

Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi di cui alla presente pagina ai sensi dell’informativa sulla privacy.

Dalla Commissione europea via libera alle sovvenzioni per l’agricoltura e la pesca in Campania La misura, adottata per fronteggiare la crisi causata dalla pandemia, è particolarmente importante per la regione dove questi due settori occupano uno spazio consistente nel tessuto economico e occupano molti lavoratori

di Fabio Di Nunno.

Roma, 3 Giugno 2020 – L’impatto della pandemia sul tessuto delle attività produttive rischia di essere drammatico e permanente. È necessario, dunque, evitare che le ricadute negative sulle nostre imprese si facciano strutturali. Continua a leggere