Hysaj-Allan, il Napoli batte il Sassuolo Al San Paolo finisce 2-0 per gli azzurri

Napoli: Ospina, Di Lorenzo, Manolas (60′ Maksimovic), Koulibaly, Hysaj, Fabian Ruiz (79′ Allan), Lobotka, Zielinski (79′ Elmas), Callejon (67′ Politano), Insigne, Milik (67′ Mertens). A disp.Meret, Karnezis, Malcuit, Luperto, Ghoulam, Younes, Demme, Lozano. All.Gennaro Gattuso

Sassuolo: Consigli, Muldur (46′ Toljan), Marlon, Ferrari, Rogerio (88′ Manzari), Magnanelli, Locatelli (83′ Kyriatopoulos), Berardi, Djuricic (83′ Haraslin), Traorè (72′ Raspadori), Caputo. All. Roberto De Zerbi

Arbitro: Aureliano di Bologna
Marcatori: 8′ E. Hysaj, 90’+3′ M. Allan
Note: ammoniti Djuricic, Mertens, Marlon.

Il battesimo del gol di Hysaj sacramenta l’apertura della serata del San Paolo e la seconda rete stagionale di Allan la sigilla. Il Napoli batte il Sassuolo con le firme inedite dei suoi due “diversamente bomber”. Elseid griffa la prima volta in azzurro dopo 5 stagioni, mentre Allan torna alla gioia dell’esultanza a 7 mesi dall’ultima volta, proprio contro gli emiliani al Mapei Stadium. Insomma: visto timbrato andata e ritorno. Buona anche la prova del Sassuolo che, via andare, sviluppa una idiosincrasia alla tecnologia e una simbiosi con il fuorigioco. Ben 4 le reti annullate per off-side (giustamente) di cui 3 sanzionate al Var. Un dettaglio statistico da libro dei guinness. Il resoconto globale è quello di una sfida giocata con intenzioni propositive da entrambe le parti. Tante occasioni, molte sequenze di calcio pregevole ed una serata che, in barba al caldo, è vivace e piacevole dal punto di vista tecnico. Il Napoli torna al successo e adesso farà tappa martedì a San Siro per la penultima fatica di campionato contro l’Inter. Quando mancano due settimane alla sfida del Camp Nou…

fonte ssc napoli