Alvino (Tv Luna): “Adl ha incontrato di nuovo i presidenti della Serie A” Va avanti il progetto per un canale di Lega

Il presidente della Ssc Napoli, Aurelio De Laurentiis, da diverse settimane ha lanciato l’idea di un canale di Lega proprio per i diritti della Serie A. Un progetto che sta andando avanti e che oggi ha visto un nuovo summit, come ha annunciato con un tweet, Carlo Alvino, direttore di Tv Luna: “Anche oggi a Roma, De Laurentiis, ha incontrato la grande maggioranza delle società di serie A per il progetto Media Company, parlando dei diritti esteri insieme alla Nielsen. Il Napoli è tra i protagonisti dell’interesse mondiale”.

Coronavirus, 14 nuovi positivi in Campania De Luca: "Piccolo focolaio nel Cilento"

Coronavirus, sono 14 i nuovi positivi in Campania su 1.555 tamponi. Il totale dei positivi sale a 4.926. Nelle ultime 24 ore non si è registrato nessun decesso. Una persona è guarita. Intanto sull’emergenza Covid, interviene il governatore della Campania, Vincenzo De Luca: “Quattro contagi sono relativi allo screening fatto sul litorale domitio in un campo di extracomunitari e altri 3-4 sono relativi ad un piccolo focolaio a Pisciotta, di persone che avevano avuto contatti a Capri con i ragazzi venuti da Roma. Per il resto la situazione è tranquilla con 4-5 sparsi sul territorio. Non c’è  – ha concluso De Luca – alcuna preoccupazione a condizione che siamo responsabili”.

Domani sera il Napoli torna in campo, al San Siro c’è l’Inter La sfida sarà diretta da Valeri, al var è stato designato Irrati

Il campionato non conosce soste. Dopo la vittoria per 2-0 contro il Sassuolo, grazie ai gol di Hysaj e Allan, il Napoli domani sera (21:45), tornerà in campo al San Siro per affronterà l’Inter in lotta con Atalanta e Lazio per il secondo posto. Gattuso, lo ha ribadito più volte, bisogna finire bene il campionato, magari strappando anche il sesto posto al Milan che dista solo un punto, per poi concentrarsi sul match di Champions League contro il Barcellona. La sfida più attesa, la notte in cui, come ha sottolineato il tecnico azzurro, il Napoli può scrivere la storia. Intanto domani c’è l’Inter. Una sfida complicata che bisognerà affrontare con grande attenzione e concentrazione. Il match sarà diretto dall’arbitro Valeri, al Var è stato designato Irrati.

Irpinia, controlli a tappeto della Forestale Raffica di denunce e sanzioni

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare: a seguito di attività di controllo in materia di rifiuti i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni, unitamente ai colleghi della Stazione di Caposele, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone della provincia di Salerno che, senza iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali, trasportavano con un autocarro circa 2 metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi.

Sia l’autocarro che i rifiuti sono stati sottoposti a sequestro; i Carabinieri della Stazione Forestale di Ariano Irpino hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento un uomo del luogo che, senza alcun titolo autorizzativo, trasportava circa un metro e mezzo cubo di rifiuti ferrosi, sottoposti a sequestro unitamente all’autocarro utilizzato.

Gli stessi operanti hanno inoltre elevato una sanzione amministrativa di oltre 3mila euro nei confronti di un’altra persona del posto che trasportava terra da scavo in assenza di procedura al fine di poterla utilizzare come sottoprodotto e senza aver emesso il previsto Fir (Formulario Identificazione Rifiuti); a seguito di attività di controllo per la prevenzione degli incendi boschivi: i Carabinieri della Stazione Forestale di Serino hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un uomo del luogo, ritenuto responsabile dell’abbruciamento di residui vegetali, derivanti dalla pulizia del suo noccioleto, nell’attuale periodo di divieto assoluto; i Carabinieri della Stazione Forestale di Marzano di Nola hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino il conduttore di un noccioleto, ubicato in agro del Comune di Moschiano, ritenuto responsabile dell’abbruciamento di residui vegetali, derivanti dalla pulizia del fondo, nell’attuale periodo di divieto assoluto; i Carabinieri della Stazione Forestale di Bagnoli Irpino hanno denunciato il titolare di un’impresa di Cassano Irpino, ritenuto responsabile dell’emissione in atmosfera in assenza di autorizzazione.

Oltre al deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, per il titolare dell’impresa è scattata una sanzione amministrativa poiché nel corso delle verifiche si riscontrava la non corretta compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti; i Carabinieri della Stazione Forestale di Castel Baronia hanno sanzionato: un uomo che, in agro del Comune di Castel Baronia, in zona sottoposta a vincolo idrogeologico, realizzava lavori di movimento terra in assenza della prescritta autorizzazione; la titolare di un esercizio commerciale di San Sossio Baronia, per inosservanza alle norme di igiene; i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni hanno elevato una sanzione amministrativa a carico di un uomo che sulla diga di Conza della Campania effettuava attività ittica in assenza della prevista licenza di pesca.

Filmava bambini, denunciato un 40enne Forio d'Ischia, sequestrato materiale pedopornografico

I Carabinieri della Stazione di Forio d’Ischia hanno denunciato per detenzione di materiale pedopornografico un 40enne di Torre del Greco già noto alle forze dell’ordine. Alcuni cittadini, presenti in piazza, hanno chiesto l’intervento dei militari dell’Arma. Un uomo, munito di una telecamera, stava prestando troppa attenzione a dei bambini che stavano giocando in strada. I carabinieri hanno individuato il 40enne ed hanno deciso di controllare lui e la sua telecamera. Hanno notato che le immagini registrate dall’uomo si focalizzavano sulle parti intime dei bambini e quindi è scattata la perquisizione che è stata estesa anche nell’hotel dove il 40enne pernottava. Rinvenuto e sequestrato un computer contenente materiale pedopornografico e due telecamere utilizzate per realizzare filmati e fotogrammi su minori.

 

 

Emergenza Coronavirus, terza ondata in Cina In Vietnam evacuati circa 80mila turisti

Emergenza Coronavirus, terza ondata in Cina che ha registrato ieri 61 nuovi casi di Covid-19, di cui 57 trasmessi localmente e quattro importati: è il peggior dato dallo scorso 6 marzo. Secondo i dati diffusi dalla Commissione sanitaria nazionale, 41 contagi sono stati rilevati nello Xinjiang, la regione adesso più a rischio, 14 nella provincia di Liaoning e 2 in quella di Jilin. Quanto ai casi importati, due sono relativi alla Mongolia Interna, mentre Fujian e Sichuan ne hanno avuto uno ciascuno. I nuovi asintomatici accertati sono stati 44. Nessun nuovo caso, invece, nello Hubei, da dove è iniziata la pandemia. In Vietnam, invece, le autorità hanno deciso di evacuare circa 80mila turisti.

Ercolano, bimba di 11 anni muore annegata in piscina Tragedia in un complesso turistico. Indagano i carabinieri

Tragedia ad Ercolano, in un complesso turistico, dove una bambina di 11 anni è morta annegata. Immediati sono scattati i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Torre Annunziata e come da prassi la Procura ha aperto un’inchiesta. La tragedia si è consumata ieri, poco prima delle 19: la bambina era in piscina, a giocare, davanti ai suoi familiari, quando è annegata. Il pubblico ministero di turno ha disposto l’esame autoptico