Fabian, Insigne e Politano: Lazio ko al San Paolo Il Napoli vince 3-1, risentimento alla coscia sinistra per il capitano

Napoli: Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui (78′ Ghoulam), Fabian Ruiz, Lobotka (79′ Demme), Zielinski (85′ Politano), Callejon (78′ Lozano), Insigne (84′ Elmas), Mertens. A disp.Karnezis, Luperto, Maksimovic, Hysaj, Allan, Younes, Milik. All.Gennaro Gattuso

Lazio: Strakosha, Patric (63′ Vavro), Luis Felipe, Acerbi (63′ Bastos), Lazzari (83′ Lukaku), Milinkovic Savic, Parolo (87′ Andrè Andersson), Luis Alberto, Marusic, Correa (87′ Adekanye), Immobile. All. Simone Inzaghi

Arbitro: Calvarese di Teramo
Marcatori: 9′ F. Ruiz, 22′ Immobile, 54′ L. Insigne rig., 90’+2′ M. Politano

Finisce con un successo tondo e meritato l’ultimo atto del campionato. Il Napoli batte la Lazio 3-1 e chiude in bellezza la marcia italiana. Adesso c’è l’avventura europea che riattacca il filo luminoso esattamente tra una settimana per l’ottavo di ritorno di Champions. Serata di calcio bello e giocato con verve da entrambe le squadre. Il Napoli apre con un bel sinistro di pennello disegnato da Fabian. La Lazio segna col suo bomber Immobile che pareggia il primato di gol in Serie A di Higuain. Poi gli azzurri vanno via spediti, prendono campo e segnano prima con un rigore di Insigne e poi con l’ultima griffe di Politano. Al San Paolo ci rivediamo nella prossima stagione. Da oggi si apre il cassetto dei sogni per il countdown verso l’8 agosto al Camp Nou in una sfida di ambizione, nobiltà e fascino sotto le stelle più luminose d’Europa.

fonte ssc napoli

Adl: “Osimhen? Affare da 80 milioni” Il presidente della Ssc Napoli ha svelato i dettagli della trattativa

Dopo l’acquisto di Osimhen, ha parlato il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, raccontando i dettagli dell’operazione: “Victor Osimhen è nostro. E’ un affare da 80 milioni: 70 pagabili al Lille in cinque anni, più dieci di bonus. Si tratta di una operazione distinta dalle quattro cessioni fatte ai francesi: Karnezis, Palmieri, Liguori e Manzi. Il contratto dell’attaccante durerà cinque anni ed è di 4 milioni netti a salire. Trattavamo – ha concluso Adl – anche Azmoun e Jovic, ma è stata di Giuntoli e Gattuso la decisione di mettere da parte gli altri obiettivi”.

Castellammare, carabiniere aggredito con caschi e sedie Individuati quattro giovani, accertamenti in corso

Tenta di dividere due ragazzi che stavano litigando, carabiniere 37enne fuori servizio viene ferito con caschi e sedie. La vicenda si è consumata a Castellammare. Il militare stava passeggiando con la moglie e alcuni familiari quando è intervenuto per sedare la lite. All’improvviso è stato aggredito da alcuni ragazzi coinvolti nella rissa. E’ stato ripetutamente colpito con calci, pugni, caschi e sedie. Immediatamente soccorso, il carabiniere è stato trasportato all’ospedale San Leonardo. Guarirà in 25 giorni. Intanto sono quattro le persone finite nel mirino di investigatori e inquirenti dopo l’aggressione.Ulteriori accertamenti sono in corso.