Covid, 102 nuovi casi in Campania 51 di rientro dalla Sardegna o dall’estero

Positivi del giorno: 102 (*)
Tamponi del giorno: 5.837

Totale positivi: 7.168
Totale tamponi: 425.098

​Deceduti del giorno: 1
Totale deceduti: 446

Guariti del giorno: 18
Totale guariti: 4.430 (di cui 4.425 completamente guariti e 5 clinicamente guariti. Vengono considerati clinicamente guariti i pazienti divenuti asintomatici ma ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione).

* Di cui 51 viaggiatori (19 casi dalla Sardegna, 32 da Paesi esteri).

Serie A, domani il calendario Tre le soste, sei i turni infrasettimanali

Domani alle 12:00 il sorteggio del calendario di serie A. Intanto la Lega ha comunicato i criteri che verranno seguito e ufficializzato le date. Si parte domenica 20 settembre, si finisce domenica 23 maggio. Tre le soste per la Nazionale: 11 ottobre, 15 novembre e 28 marzo. Saranno sei i turni infrasettimanali. Squadre in campo mercoledì 16 dicembre, mercoledì 23 dicembre, mercoledì 6 gennaio 2021, mercoledì 3 febbraio, mercoledì 21 aprile e mercoledì 12 maggio. La Coppa Italia entrerà nel vivo a gennaio: ottavi il 13 e il 20, quarti il 27, semifinali il 10 febbraio e il 3 marzo, finale il 19 maggio.

Truffa a Capri: si finge diplomatico per villeggiare nel lusso Bonifici falsi per un valore di 15mila euro

di Valerio Chiusano

Sarà capitato a tutti di fantasticare sulle proprie vite, per evadere dalla realtà, immaginando di essere ricchi e famosi imprenditori, politici o magnati del petrolio per potersi godere una vita fatta di lusso e opulenza . I sogni aiutano a ritagliarci una vacanza dalla realtà in certi casi, ma forse per il 31enne croato che si è finto diplomatico per regalarsi una soggiorno da sogno a Capri, sarebbe stato meglio restare con i piedi ben saldi a terra.

Vacanza da sogno finita in questura

Un 31enne croato ha soggiornato 10 giorni in un noto hotel a 5 stelle di Capri e frequentato locali e ristoranti di lusso. Ha anche noleggiato un’imbarcazione completa di skipper, godendosi il mare in minicrociere tra l’isola azzurra e le costiere amalfitane e sorrentine. Circa 15mila euro spesi con carte di credito e bonifici, poi risultati falsi. Il tutto fingendo di essere un diplomatico.

La vacanza del croato, secondo la prenotazione, sarebbe dovuta finire domani, ma le numerose segnalazioni di pagamenti non saldati, hanno fatto scattare le indagini del carabinieri. A quanto pare, il 31enne aveva fornito durante il check-in in hotel un documento d’identità falso e al momento di saldare il conto ha informato la direzione di aver disposto un bonifico, mostrandone la ricevuta di presa in carico: totale 10mila euro.

L’escamotage usato in albergo, è statosfruttato per  noleggiare alcune barche – complete di equipaggio – per visitare i luoghi più incantevoli dell’isola e delle vicine costiere. Il conto è stato pesante: 4.500 euro, ancora una volta pagati con finti bonifici comprovati con contabili fasulle.

Il “diplomatico” croato adesso dovrà rispondere alle autorità per i reati di truffa e falsa attestazione di identità.

Maltrattava animali, denunciato E’ accaduto in Irpinia

Durante un servizio di controllo del territorio svolto nel pomeriggio di ieri ad Ariano Irpino, i Carabinieri della locale Stazione hanno colto in flagranza un uomo di Giugliano in Campania (NA) mentre stava catturando fauna selvatica protetta.
Il predetto aveva realizzato una trappola a molla con una rete a maglia stretta, nella quale i volatili venivano attirati mediante un richiamo, posizionata nei pressi di una pozza d’acqua dove gli stessi si abbeveravano.
A suo carico è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per i reati di Maltrattamento di animali e Uccellagione.
Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.
Tre cardellini, dopo essere stati fatti visitare da personale del servizio veterinario dell’Asl, sono stati rimessi in libertà.

“L’opera in vigna” a Trentinara Musica e cultura tra i vigneti

Giovedì 3 settembre 2020, alle ore 19, a Trentinara (Sa), si svolgerà la prima edizione di “L’opera in vigna. Lirica e vendemmia a Trentinara un concerto en plein air con una degustazione di vini offerta dall’Azienda Vitivinicola Tredaniele.

L’evento rientra in un più vasto progetto di valorizzazione del territorio del Parco del Cilento, sede della dieta mediterranea, dominato dal massiccio del Tremonti, ricco di bellezze naturali, di cultura, di storia. Da questo osservatorio privilegiato lo sguardo spazia dalla montagna alle colture tipiche, dai templi di Paestum al mare, e qui l’Associazione Maria Malibran proporrà danze, arie d’opera e melodie immortali che saranno accompagnate dalla degustazione dei vini prodotti dai fratelli Daniele.

Il concerto sarà preceduto da una conversazione, curata dall’Associazione Malibran insieme alla Tredaniele, sulle potenzialità che la cultura e le arti performative hanno di creare sviluppo nel territorio: vi parteciperanno Raffaella Ambrosino, presidente dell’Associazione e direttore artistico della manifestazione; Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco Archeologico di Paestum e Velia; Lorenzo Fiorito, critico musicale e direttore artistico del Festival Francesco Durante; Elpidio Iorio, direttore della Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente, Luigi Vicinanza, presidente del MAV-Museo Archeologico Virtuale di Ercolano.

Una serata all’insegna del piacere della mente, dello spirito e del corpo, immersi nella natura e nei colori del tramonto cilentano, nella suggestiva cornice dei vigneti ormai pronti per la vendemmia 2020.

Sul palco, un ensemble composto da cantanti e musicisti del San Carlo. Le voci soliste saranno la stessa Ambrosino, mezzosoprano, il tenore Massimo Sirigu e Andrea Ambrosino, che insieme alla ballerina Giorgia della Valle di Ivir danza, che danzerà su coreografie di Irma Cardano, offriranno ad un pubblico selezionato un viaggio musicale che spazierà da Haendel a Ezio Bosso e Ennio Morricone, passando per Puccini, Verdi e Leoncavallo, Mascagni, Donizetti, Albinoni, con un omaggio anche alla canzone napoletana. I singoli brani saranno introdotti da Lorenzo Fiorito.

Hanno aderito all’iniziativa: PulciNellaMenteRassegna Nazionale di Teatro, Associazione Maria Malibran, Festival Francesco Durante”, Parco Archeologico di Paestum e Velia.

Direzione artistica: Raffaella Ambrosino.

La serata si svolgerà presso la sede dell’Azienda VitivinicolaTredaniele a Trentinara (Sa), Contrada Fontanasecca.

L’evento sarà all’aperto nel pieno rispetto della normativa anti-Covid 19.