Pubblicato il: 13 settembre 2020 alle 2:33 pm

Sperona e uccide la sorella perché aveva un compagno trans La tragedia tra Caivano e Acerra

Inseguita e speronata dal fratello per una relazione lgbt, è caduta dallo scooter ed è morta. A bordo c’era anche la persona con la quale aveva una relazione: una donna, che si identificava con il genere maschile e si faceva chiamare Ciro. La tragedia si è consumata tra Caivano e Acerra. Vittima Maria Paola Gaglione, 22 anni. Il compagno è rimasto ferito e, ancora sanguinante per terra, è stato anche picchiato dal fratello della vittima, Antonio Gaglione, 25 anni, fermato dai carabinieri.
I due l’altro ieri sera erano in viaggio da Caivano ad Acerra quando sono stati raggiunti dal giovane, anche lui a bordo di uno scooter, che ha tamponato il mezzo provocando la caduta. Maria Paola è morta sul colpo, mentre il compagno è rimasto ferito.

fonte ansa