Pubblicato il: 20 settembre 2020 alle 2:48 pm

Mertens-Insigne, Napoli padrone al Tardini Gli azzurri battono 2-0 il Parma

Napoli: Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj, Fabian Ruiz (83′ Elmas), Demme (61′ Osimhen), Zielinski (89′ Lobotka), Lozano (83′ Politano), Insigne, Mertens (89′ Petagna). A disp.Meret, Contini, Rrahmani, Luperto, Mario Rui, Maksimovic, Ghoulam. All.Gennaro Gattuso

Parma: Sepe, Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella, Grassi (89′ Siligardi), Brugman (69′ Dezi), Hernani, Kucka, Cornelius, Inglese (69′ Karamoh). All. Fabio Liverani

Arbitro: Mariani di Aprilia
Marcatori: 63′ D. Mertens, 77′ L. Insigne
Note: ammoniti Demme, Darmian, Pezzella, Kucka, Alves.

Il Bomber e il Capitano. Il debutto del Napoli ha un imprimatur iconico che scandisce il primo successo in campionato. La copertina del Tardini declina la virtù di due protagonisti della nostra storia recente, Dries che alza il piedistallo del trono di Re del gol a 126 reti e Lorenzo che festeggia con una griffe celebrativa la sua 350esima partita con la maglia azzurra. Finisce 2-0 e si scatena tutto nell’ultima mezzora travolgente, elettrizzata dalla scossa di Osimhen che, appena entrato, si prende l’Oscar dell’attore non protagonista innescando il red carpet per Insigne e Mertens. Funziona il tridente, funziona il Napoli, funziona l’esordio. E funziona anche la prima di Lozano che brucia l’erba sulla corsia di destra infiammando l’ardore offensivo fino all’ultimo respiro. Tutti in piedi per il Napoli nel Loggione virtuale del Tardini. La prima sinfonia azzurra si alza potente e soave nel cielo della Via Emilia…

fonte sscnapoli