Covid, boom di contagi: 757 in un giorno Record di tamponi, 55 persone in terapia intensiva

Positivi del giorno: 757
Tamponi del giorno: 9.925

Totale positivi: 16.464
Totale tamponi: 654.892

Deceduti del giorno: 1
Totale deceduti: 470

Guariti del giorno: 149
Totale guariti: 7.044

Report posti letto su base regionale:

Posti di terapia intensiva disponibili: 108
Posti letto di terapia intensiva occupati: 55
Posti letto di degenza disponibili: 665
Posti letto di degenza occupati: 550

Come programmato, a questi posti letto disponibili si aggiungono, in caso di necessità, quelli della “Fase C” che prevede l’attivazione di 600 posti letto di degenza, 200 di sub-intensiva e 200 di terapia intensiva.

Covid, De Luca chiede più medici e infermieri Il governatore questa mattina ha incontrato Speranza e Arcuri

Si è svolto questa mattina a Roma un importante incontro del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, con il Ministro della Salute Roberto Speranza e con il Commissario Domenico Arcuri per fare il punto sulla situazione epidemiologica in Campania e predisporre tutte le iniziative necessarie in questa fase.

Premesso che non si registrano oggi – come già ribadito – problemi di carenza di posti letto per la degenza, si è deciso di predisporre tutte le iniziative necessarie per garantire alla Campania le forniture indispensabili per i dispositivi di sicurezza, per i test molecolari e sierologici, e quanto è necessario per attrezzare al meglio le terapie intensive e sub intensive con relativi ventilatori polmonari e i dispositivi.

C’è stata nel corso dell’incontro piena condivisione sugli obiettivi e anche sulle misure da adottare per essere pronti ad affrontare anche un aggravamento della situazione epidemiologica.

Il presidente De Luca ha espresso piena soddisfazione per gli impegni assunti dal Ministro Speranza e dal Commissario Arcuri. Le decisioni prese sono pienamente rispondenti alle esigenze della Campania e all’obiettivo di garantire la sicurezza per i nostri concittadini. Si è deciso quindi di seguire con continuità l’evoluzione dell’epidemia, in un rapporto di collaborazione stretto con il Ministero della Salute e il Commissario delegato.

Si è rilevato un elemento di criticità rappresentato dalla carenza di personale: bandi pubblici già esperiti non hanno prodotto la sufficiente copertura. Il numero elevato di contagi registrati vede una grande prevalenza di asintomatici destinati quindi all’isolamento domiciliare. Ma questo richiede l’impegno straordinario di personale medico infermieristico indispensabile per seguire i pazienti nel periodo di isolamento.

Il Presidente della Regione ha deciso di chiedere alla Protezione Civile la messa a disposizione nei tempi più rapidi possibili di personale medico e infermieristico volontario, già utilizzato da Governo e Commissario nell’emergenza dei mesi scorsi, per porre in essere il controllo sui territori.

L’IMPORTANZA ECONOMICA DELLE API COME SALVARLE: ATTENZIONE AI FALSI MITI

Di Alessandra Orabona
È risaputo che purtroppo a causa del cambiamento climatico e dell’abuso di pesticidi, le api si stanno dimezzando di anno in anno, con conseguenze disastrose per l’ambiente, per l’economia e per la nostra alimentazione quotidiana.
È davvero possibile che un animale tanto piccolo possa giocare un peso così determinante nella biodiversità del nostro pianeta? I più scettici probabilmente crederanno che si tratti di una mera propaganda degli ambientalisti fin troppo allarmista: in fondo potremo fare a meno di un po’ di miele, che sarà mai!
In realtà, le api sono anche responsabili del 75% di ciò che arriva sulle nostre tavole tra frutta, verdura, semi e noci: basti pensare che mele, pere, kiwi, castagne, ciliegie, albicocche, susine, meloni, pomodori, zucchine, soia, aglio, carote, cavoli e cipolle sono solo alcuni dei prodotti che dipendono totalmente o parzialmente dalla loro opera di impollinazione, senza considerare le colture foraggere che alimentano gli animali da allevamento.
D’accordo, ma ormai al giorno d’oggi non siamo in grado di produrci in serra qualsiasi tipo di pianta? Vero quanto poco soddisfacente dal punto di vista economico e qualitativo. Uno studio condotto nel Regno Unito (“Avoiding the bad apple”) , analizzando la variazione di qualità e prezzo finale delle mele a seconda che l’impollinazione sia fatta a mano dall’uomo, dagli insetti o sia del tutto assente, ha appurato che la produzione totale di mercato è sostanzialmente più alta e qualitativamente migliore a seguito del lavoro spontaneo degli insetti rispetto agli altri casi, con conseguente maggiore profitto per il produttore e minor prezzo finale per i consumatori.
Per questo è necessario salvaguardare questi piccoli insetti, ormai quasi esclusivamente dipendenti dagli apicoltori, essendo le api selvatiche in via d’estinzione. In alcune città, come Parigi, si sta diffondendo l’apicoltura urbana con l’inserimento delle arnie sui tetti dei palazzi, mentre in Italia alcune regioni si stanno attivando per concedere contributi a favore degli apicoltori professionali e per richiedere lo stato di calamità naturale del settore.
Eppure con poco possiamo tutti contribuire ad arrestare questo fenomeno, diffidando tuttavia da consigli a caso trovati in rete. Ad esempio, alimentare le api con una soluzione di acqua e zucchero non è affatto una buona idea, in quanto non contiene le vitamine, le proteine ed i lipidi necessari al loro sostentamento e può anzi alterarne il comportamento e le abitudini alimentari.
Al contrario adottare un alveare online può fare davvero la differenza, così come allestire i nostri balconi con diverse varietà di piante dai fiori profumati e colorati (preferibilmente blu, viola o gialli), creando così una forte attrattiva per il palato delle piccole operaie e allo stesso tempo per i nostri occhi.

 

 

Louise Glück vince il premio Nobel per la Letteratura 2020 La poetessa statunitense trionfa "per la sua inconfondibile voce poetica"

Di Valerio Chiusano

La poetessa americana Louise Glück è la vincitrice del premio Nobel per la Lettaratura 2020, il celebre riconoscimento è stato assegnato oggi 8 ottobre a Stoccolma, attraverso una diretta streaming, in quanto la pandemia ha impossibilitato l’attuazione di una cerimonia in presenza. Come annunciato dall’Accademia svedese, la scrittirce di origini ebreo-unghresi Louise Glück  vince il premio “per la sua incofondibile voce poetica che con l’austera bellezza rende universale l’esistenza individuale”.

Nobel per la Letteratura nelle ultime tre edizioni tra scandali e pandemie

Quest’anno Il premio Nobel per la Letteratura ha dovuto fare i conti con il Covid-19, dopo le compassate edizioni del 2018 e del 2019. Come qualcuno ricorderà, nel 2018 il prestigioso premio non venne assegnato a causa delle accuse di molestie sessuali rivolte al fotografo franco-svedese Jean-Claude Arnault marito di una dei membri dell’Accademia svedese, la poetessa Katarina Frostenson. Nel 2019, invece, il noto riconoscimento fu assegnato a due scrittori: l’austriaco Peter Handke per il libro “Canto alla Durata”e alla  polacca Olga Tokarczuk per l’edizione sospesa del 2018.

Napoli, Lobotka negativo al Covid L'ultimo tampone in lavorazione

“L’ultimo tampone in lavorazione di Stanislav Lobotka è risultato negativo al Covid 19”. Così la Ssc Napoli con un comunicato ufficiale. Dunque anche nell’ultimo giro di test effettuati ieri, nessun azzurro è risultato positivo. Restano in isolamento Zielinski, Elmas e il collaboratore Costa.

foto sscnapoli

Luis Muriel: l’eterno sottovalutato all’asta del Fantacalcio Tutti i consigli utili per gli appassionati

La stagione scorsa 34 partite, 18 gol e 1 assist; quest’anno dopo 3 partite ha messo già messo a segno 2 gol ed 1 assist, basterebbe questo per farvi capire che Luis Muriel è da considerare un attaccante top. Inoltre adesso, data anche la difficile situazione di Ilicic, ha conquistato un posto fisso da titolare in coppia con Zapata e questo sicuramente può permettergli di arrivare ad un numero considerevole di marcature, e perchè no, magari anche superiore a quelle dell’anno scorso. Perchè sottovalutato? Ovviamente non vi aspettate di pagarlo ad un prezzo bassissimo, ma sicuramente di meno di altri top in attacco anche se il suo rendimento potrebbe essere pari o comunque di poco inferiore.

Come gestirlo?

L’ideale sarebbe acquistarlo in coppia con Ilicic dato che quando il serbo tornerà è molto probabile che si alternerà con il colombiano. Non è escluso un loro impiego insieme dal primo minuto visto che sono giocatori che hanno dimostrato in passato di saper coesistere, e sicuramente avere macchine da gol in squadra, come i due atalantini, fa sicuramente molto comodo. Inoltre come già detto il posto da titolare al momento è suo, ma non dimenticate che, anche nel caso dovesse partire dalla panchina, grazie alle cinque  sostituzione prenderà sempre voto ed è probabile che subentrerà in un momento della partita che potrebbe permettergli di portare un bel +3.

Droga “porta a porta” durante il lockdown, maxi operazione dei carabinieri Avellino, 19 misure coercitive emesse dal gip

Dalle prime ore del mattino, 150 Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino sono impegnati per l’esecuzione di 19 misure coercitive emesse dal Gip del Tribunale di Avellino, per i reati di “Detenzione, produzione e spaccio di sostanze stupefacenti” nonché “Estorsione”.

L’operazione, denominata “Delivery”, ha consentito di disarticolare una rete di spacciatori che, per le restrizioni conseguenti l’emergenza epidemiologica in atto da Covid-19, effettuavano la consegna della droga anche “porta a porta”.

Sono in atto perquisizioni anche con l’ausilio di unità del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno nonché di velivolo del 7° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano.