Ssc Napoli, terminato l’isolamento nella “bolla” Dopo l'ultimo tampone negativo

Finalmente il Napoli può uscire dalla “bolla” di Castel Volturno. “La UOPC Capua dell’Asl di Caserta, sulla base delle nuove disposizioni e in seguito all’ultimo tampone risultato negativo, ha decretato la fine dell’isolamento fiduciario del gruppo squadra presso il Training Center e quindi si torna tutti a casa!”. Questo il comunicato ufficiale della Ssc Napoli.

Covid, 635 nuovi positivi in Campania Sei decessi negli ultimi tre giorni

Positivi del giorno: 635
Tamponi del giorno: 7.720

Totale positivi: 19.827
Totale tamponi: 697.829

​Deceduti del giorno: 6 (*)
Totale deceduti: 485

Guariti del giorno: 77
Totale guariti: 7.564

Report posti letto su base regional​e:

Posti letto di terapia intensiva complessivi: 110
Posti letto di terapia intensiva occupati: 63
Posti letto di degenza complessivi: 820
Posti letto di degenza occupati: 702

(*) D​eceduti negli ultimi 3 giorni ma registrati oggi

Conte: “Evitare di far piombare il nostro paese in lockdown generalizzato” Il premier ha presentato il nuovo Dpcm: "Non manderemo la polizia a casa"

Il premier Giuseppe Conte ha presentato, in conferenza stampa, il nuovo Dpcm: “Le misure del nuovo Dpcm ci consentiranno di affrontare questa nuova fase della pandemia. La curva epidemiologica sta risalendo. L’Italia è in condizione migliore di altri paesi ma non si può permettere nessuna distrazione. Non possiamo abbassare il livello di attenzione. Queste misure comporteranno sacrifici ulteriori ma siamo convinti che ci consentiranno di affrontare la nuova fase. Il nostro obiettivo è evitare di far piombare il nostro paese in un lockdown generalizzato”. Il premier si è soffermato con i giornalisti sulle misure adottate. Dalle feste private: “Non manderemo le forze di polizia nelle abitazioni private, però dobbiamo assumere comportamenti prudenti per gestire la fase”. Alla stretta sulla movida: “I locali chiuderanno alle 24:00, dalle 21:00 si potrà solo consumare ai tavoli e non si potrà più consumare fuori per evitare assembramenti. Discoteche e sale da ballo il governo non le ha mai aperte: resteranno chiuse. Nei locali pubblici non saranno più consentite feste a meno che non siano connesse a cerimonie come matrimoni o battesimi e anche in questi casi con il limite di trenta partecipanti”.

Ronaldo positivo al Covid A comunicarlo la Federcalcio portoghese

Cristiano Ronaldo è positivo al Covid-19. A comunicarlo la Federcalcio portoghese. Il calciatore si era sottoposto già ieri ad un tampone che aveva dato esito incerto. Oggi il nuovo test che ha confermato la positività. Ronaldo, che è asintomatico, non giocherà domani in Nations League contro la Svezia, ed è in isolamento.

Napoli, il report dell’allenamento Terapie, palestra e lavoro sul campo per Insigne

Il Napoli continua nella marcia di avvicinamento alla sfida di sabato (ore 15:00) al San Paolo contro l’Atalanta. Seduta mattutina al Training center di Castel Volturno.

La squadra, sul campo 2, ha svolto riscaldamento in avvio di sessione e di seguito lavoro sulla velocità.

Successivamente seduta tattica per reparti. Chiusura con partitina a campo ridotto ed esercitazioni al tiro. Terapie, palestra e lavoro sul campo per Insigne.

fonte sscnapoli

Salerno, appello del sindaco: “Utilizziamo l’app Immuni” Il primo cittadino: "E' uno strumento tecnologico che può dare un contributo decisivo"

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha rivolto un appello ai concittadini affinché provvedano ad installare l’applicazione Immuni.

“Siamo in una fase molto delicata per la prevenzione ed il contrasto della pandemia. Dobbiamo fare uno sforzo personale e collettivo per sconfiggere il Covid-19. L’app Immuni è uno strumento tecnologico che può dare un contributo decisivo, ma è necessario che questa applicazione sia installata dalla stragrande maggioranza della popolazione sul proprio smartphone. E’ una procedura rapida, gratuita, sicura sotto tutti i profili, a cominciare da quello della tutela dei dati sensibili. Installiamo tutti Immuni, usiamo le mascherine, rispettiamo le distanze fisiche ed evitiamo assembramenti, curiamo l’igiene personale e dei luoghi. Confido che i cittadini di Salerno continueranno ad esser esemplari per senso di responsabilità e comportamenti”.

Spaccio di droga, 15 arresti nel napoletano Il blitz dei carabinieri: sequestrato oltre un chilo di stupefacenti

I carabinieri della compagnia di Marano, nell’ambito di una indagine coordinata dalla Procura della Repubblica Napoli Nord, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare nei confronti di 15 persone (una ai domiciliari), residenti in provincia di Napoli, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Le indagini, condotte dai militari dell’Arma di Villaricca, hanno consentito di raccogliere numerosi indizi nei confronti degli indagati. Spacciavano abitualmente droga nei comuni dell’hinterland. Prima il contatto telefonico con i clienti e poi la consegna della droga, ogni volta, in un luogo diverso. Durante l’operazione è stato sequestro anche oltre un chilo di hashish, marijuana e cocaina.

 

 

Nola, sequestrati migliaia di prodotti senza marchio “Ce” Blitz della Guardia di Finanza in un capannone: denunciato 38enne cinese

Operazione della Guardia di Finanza di Napoli che ha sequestrato in un capannone di Nola, di una ditta cinese, oltre 570mila prodotti pericolosi e privi del marchio Ce. In particolare, sono stati scoperti utensili domestici, materiale elettrico e giochi per bambini pericolosi. Inoltre, le Fiamme Gialle, hanno sequestrato anche addobbi natalizi,  led, pannelli, ciabatte, torce, mouse e chiavette usb. Il responsabile, un 38enne di origine cinese, è stato denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria.

Iccrea BancaImpresa e Bcc Napoli finanziano il gruppo Marnavi/Next Cinque milioni di euro per la rilevazione della nave Ng Worker

Iccrea BancaImpresa – la banca corporate del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea in qualità di banca arranger – e la BCC di Napoli hanno finalizzato un finanziamento di 5 milioni di euro a favore del Gruppo Marnavi/Next Geosolutions, storico gruppo armatoriale controllato dalla famiglia Ievoli, per la rilevazione della nave NG Worker, scafo lungo 89 metri e costruito nel 2009 presso i cantieri norvegesi Fjellstrand.

Nel dettaglio la nave, rilevata dal Gruppo singaporiano Swire Pacific Offshore, verrà gestita dalla Next Geosolutions Europe S.p.A., società del Gruppo Marnavi tra i leader europei nel settore delle geoscienze e dei servizi di ingegneria per i mercati di energia, infrastrutture ed utility, che la impiegherà per un importante contratto a lungo termine nel Mare del Nord.

La Marnavi S.p.A. è una compagnia di navigazione che opera nel mercato mondiale dei trasporti di prodotti chimici ed alimentari fondata nel 1910 dalla famiglia Ievoli. Ad oggi è armatrice di 38 navi ed è presente con 6 sedi in tutti il mondo.

Lo studio legale Castaldo, Magliulo & Associati, con l’avvocato Alfonso Magliulo, ha assistito le banche coinvolte in relazione al contratto di finanziamento, mentre l’avvocato Giorgio Filippi, storico avvocato del Gruppo Marnavi, ha fornito l’assistenza alla compravendita perconto degli acquirenti.

“Il sostegno a questa importante iniziativa imprenditoriale – dichiara Amedeo Manzo Presidente della BCC di Napoli – è la conferma di quanto sia fondamentale in Italia ed in Campania la presenza delle Banche di Credito Cooperativo che offrono, allo stesso tempo, vicinanza ai territori ed efficienza. La BCC di Napoli, assieme ad Iccrea BancaImpresa, forte dell’appartenenza al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, vuole offrire il suo contributo a lrilancio dell’economia campana, attraverso il sostegno sia alle piccole realtà locali che ad imprese di livello internazionale”.

“L’acquisizione di questo asset strategico rafforza la posizione di leadership del nostroGruppo nel settore offshore – commenta Giovanni Ranieri, Amministratore Delegato della Next Geosolutions Europe – e allo stesso tempo sosterrà il percorso di forte crescita esviluppo dell’azienda facendo fronte ad i numerosi e prestigiosi impegni internazionali deiprossimi anni. Siamo entusiasti di compiere questo ulteriore passo portando avanti ilsuccesso di questo progetto assieme a Marnavi e grazie al sostegno della famiglia Ievoli”.

“Con quest’operazione – dichiara Carlo Napoleoni, Direttore Generale di Iccrea BancaImpresa – il Gruppo Iccrea conferma il proprio impegno a supporto dei progetti di sviluppo delle imprese italiane tra cui quelle che operano nel settore navale, un settore strategico per la nostra economia e dove il nostro Gruppo si vuole affiancare ai primari player nazionali”.

Iccrea BancaImpresa è la banca corporate del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea. Al 31.12.2019 Iccrea BancaImpresa ha un patrimonio di 738 milioni di euro, con 7,3 miliardi di impieghi alla clientela corporate ed è presente con 13 succursali in Italia e due uffici all’estero a Tunisi e Mosca. Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è il maggiore gruppo bancario cooperativo italiano, costituito da 136 Banche di Credito Cooperativo insieme ad altre società bancarie, finanziarie e strumentali controllate da Iccrea Banca. Il Gruppo Iccrea è il terzo gruppo bancario italiano per numero di sportelli, 2.600 in 1.759 comuni italiani, e il quarto per attivi con oltre 155,5 miliardi di euro. Il Gruppo conta inoltre 91,5 miliardi di euro di impieghi lordi e una raccolta pari a 145 miliardi di euro, con più di 4 milioni di clienti e 810.000 soci. Il Gruppo ha un CET 1 Ratio del 15,5% e un TCR del 16,3%. (dati al 31 dicembre 2019).

1 2