Pubblicato il: 21 novembre 2020 alle 7:52 pm

Conte: “Vaccini e terapie siano un diritto per tutti” Così il premier nel corso del G20

“L’imperativo deve essere garantire l’accesso alla diagnosi, alle terapie e ai vaccini a tutta la comunità mondiale: per l’Italia sono beni pubblici globali, diritto di tutti e non privilegio di pochi”. Così il premier Giuseppe Conte in un messaggio inviato nel giorno dell’apertura del G20.