I manifestanti pro Trump assaltano il Campidoglio Morta una donna

Diversi sostenitori di Donald Trump hanno assaltato il Campidoglio di Washington mentre era in corso la seduta in cui il Congresso avrebbe dovuto ratificare la vittoria del presidente eletto, Joe Biden. Nell’aula, poi, hanno fatto irruzione le forze speciali e gli agenti dell’Fbi per proteggere i parlamentari. Negli scontri è morta una donna. Diversi i feriti.

Gattuso: “Creiamo e sprechiamo tanto” "Squadra nervosa e poco concreta"

“Commentare questa gara è impossibile, abbiamo fatto tutto da soli“. Gennaro Gattuso analizza la sfida contro lo Spezia.

“E’ sempre la stessa storia, siamo la squadra che crea di più e che sbaglia altrettanto. Non so se dipenda da un fattore tecnico, dalla determinazione, forse sono io che non riesco a comunicare la giusta cattiveria. Fatto sta che perdiamo partite in fotocopia. La squadra è troppo nervosa, a tratti schizofrenica, perdiamo la testa e ci depriamo davanti alle difficoltà. Oggi abbiamo tirato un porta più di venti volte, di che cosa posso parlare. La qualità del gioco c’è, ma continuiamo a fare sempre gli stessi errori.

Va anche bene subìre il pareggio dallo Spezia, quello che non va bene è non saper annusare il pericolo. La partita di stasera andava chiusa nel primo tempo, questa è la vera analisi da fare. Poi però, una volta sbloccata, bisognava esser molto più attenti.

Mi brucia perdere così, ma mi brucia soprattutto il fatto che quest’anno stiamo buttando via punti a ripetizione. Tutto può migliorare, anche la balistica e la precisione, ma sono caratteristiche che non si possono allenare con continuità perchè giochiamo ogni tre giorni.

Non bisogna deprimersi, dobbiamo accettare la sconfitta e andare avanti. Siamo una squadra che si esprime su alti livelli, ma che commette errori ingenui. Questo è l’aspetto su cui bisogna lavorare perchè sotto il profilo del gioco la strada è quella giusta”.

fonte sscnapoli

Alvino: “Napoli discontinuo ed immaturo” "Fallito l'ennesimo esame"

“Il Napoli fallisce l’ennesimo esame confermandosi purtroppo solo discontinuo ed immaturo. Non derubrichiamo tutto a “mancanza di cattiveria”. Un severo e serio esame di coscienza da parte di società, staff tecnico e calciatori è d’obbligo. E che nessuno si senta esente da colpe”. Così Carlo Alvino.

Befana amara per il Napoli, ko contro lo Spezia Azzurri battuti 2-1

Napoli: Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui, Fabian Ruiz (82′ Llorente), Bakayoko (76′ Elmas), Politano (53′ Petagna), Zielinski (76′ Lobotka), Insigne, Lozano. A disp.Meret, Contini, Rrahmani, Ghoulam, Hysaj, Cioffi. All.Gennaro Gattuso

Spezia: Provedel, Vignali, Terzi, Ismajli, Marchizza (90′ Ramos), Maggiore (90′ Saponara), Agoumè, Deiola (46′ Gyasi), Agudelo (46′ Pobega), Farias (79′ Erlic), Nzola. All. Vincenzo Italiano

Arbitro: Mariani di Aprilia
Marcatori: 58′ A. Petagna, 68′ Nzola rig., 81′ Pobega
Note: espulso al 78′ Ismajli per doppia ammonizione. Ammoniti Maggiore, Terzi, Di Lorenzo.

Napoli – Più di venti tiri in porta, una vagonata di occasioni ma vince lo Spezia. E’ il bignami della sconfitta del Napoli allo Stadio Maradona in questa amara sera della Befana. Gli azzurri comandano una partita a senso unico, costruiscono palle gol a ripetizione, riescono a sbloccare la partita dopo un’ora con Petagna ma poi lo Spezia, la sorte e l’imprevedibilità del pallone ribaltano l’epilogo della sfida. Prima pareggia Nzola su rigore, poi finisce l’opera Pobega in contropiede, con il Napoli che negli ultimi minuti crea un’altra marea di opportunità per pareggiare, senza esito. E’ la dura legge del calcio. Si ricomincia domenica a Udine per un gennaio ricco di appuntamenti tra Coppa Italia, Supercoppa e campionato…

fonte sscnapoli

Covid, 1.366 nuovi positivi in Campania Su oltre 17mila tamponi effettuati

Positivi del giorno: 1.366
di cui:
Asintomatici: 1.294
Sintomatici: 72
Tamponi del giorno: 17.212
Totale positivi: 195.219
Totale tamponi: 2.096.822
Deceduti: 19 (*)
Totale deceduti: 2.994
Guariti: 1.364
Totale guariti: 115.882
* 5 deceduti nelle ultime 48 ore e 14 deceduti in precedenza ma registrati ieri
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 99
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.362
** Posti letto Covid e Offerta privata

Napoli-Spezia, out Demme Ecco i convocati azzurri

Napoli-Spezia alle ore 18:00 allo Stadio Maradona per la 16esima giornata. E’ la prima sfida tra le due squadre in Serie A.

Dirige il match l’arbitro Mariani di Aprilia.

Non sarà del match Diego Demme che ha accusato una lombalgia per gli esiti del trauma contusivo al bacino.

I convocati: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Petagna, Politano, Insigne, Llorente, Cioffi.

fonte sscnapoli

Ad Avellino “Befana in pediatria” L'iniziativa dei Vigili del Fuoco

In occasione della festività dell’Epifania, i Vigili del Fuoco di Avellino insieme al personale dell’Associazione nazionale del Corpo e all’Unicef, hanno portato doni ai piccoli degenti del reparto Pediatria dell’ospedale Moscati. Nel rigoroso rispetto delle norme anti Covid quest’anno non si è entrati all’interno del reparto, e la befana è arrivata dal cielo trasportata da un’autoscala. La consegna di regali e dolciumi è stata fatta al personale medico, il quale ha poi provveduto alla distribuzione ai bimbi. La “Befana in pediatra” arrivata alla sua decima edizione, ha lo scopo di alleviare il disagio dei bambini che sono in cura, ma anche quello di comunicare la vicinanza e l’affetto di tutto il personale dei Vigili del Fuoco e dell’Unicef, ai bambini dell’intera comunità della città di Avellino.

Autocarro in fiamme sull’A16 Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco

La squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Bisaccia è intervenuta congiuntamente a quella del distaccamento di Grottaminarda, sull’autostrada A16, nel territorio del comune di Vallata, al Km. 97,800 in direzione Napoli, per un incendio che ha interessato un autocarro che trasportava batterie esauste. Le fiamme localizzate nel cassone del pesante automezzo proveniente da Modugno e diretto a Marcianise nel Casertano, sono state prontamente spente evitando danni al resto del veicolo.

1 2