Scomparso un 69enne, ore di apprensione in Irpinia In azione le squadre di soccorso

I Vigili del Fuoco di Avellino, dal primo pomeriggio di oggi, sono impegnati nella ricerca di un uomo di 69 anni di Prata Principato Ultra. L’uomo allontanatosi da casa qualche giorno fa, è stato visto per l’ultima volta, nella zona della stazione del comune irpino. Sul posto sta operando il posto di Comando avanzato, con due unità Tas, specializzate in topografia applicata al soccorso, oltre all’unità cinofila, la squadra terrestre con unità Saf (speleo Alpino fluviali) e l’elicottero dei Vigili del Fuoco del nucleo regionale di Pontecagnano. Le ricerche al momento non hanno dato esito, e continueranno anche durante la notte.

Coppa Italia, Napoli-Empoli sarà diretta da Giua Il match mercoledì alle 17:45

Sarà l’arbitro Giua di Olbia a dirigere Napoli-Empoli, ottavo di finale di Coppa Italia, che si giocherà mercoledì alle 17:45.

Assistenti: Scatragli-Zingarelli. IV Uomo: Volpi. VAR: Di Paolo-Longo.

Giua ha diretto due volte il Napoli in Serie A:

Napoli-Lecce 2-3 del 20 febbraio 2020

Parma-Napoli 2-1 del 22 luglio 2020

Covid, 1.021 nuovi casi in Campania Su quasi 10mila tamponi

Positivi del giorno: 1.021

di cui:
Asintomatici: 934
Sintomatici: 87
Tamponi del giorno: 9.690

Totale positivi: 200.792
Totale tamponi: 2.157.456

Deceduti: 37 (*)
Totale deceduti: 3.165

Guariti: 1.655
Totale guariti: 122.910

* 12 deceduti nelle ultime 48 ore e 25 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 109
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.400

** Posti letto Covid e Offerta privata

Azzolina: “La dad non funziona più” “Sono preoccupata”

“La Dad non funziona più. E’ difficile per gli studenti comprendere perché non rientrano a scuola, capisco le loro frustrazione: la scuola è un diritto costituzionale, se a me avessero tolto la scuola non sarei probabilmente qui”. Così  Lucia Azzolina, ministra dell’Istruzione.

1 2