Gattuso: “Contro l’Atalanta è sempre una sfida difficile” "Soddisfatto della fase difensiva"

“Sono soddisfatto della fase difensiva“. Gennaro Gattuso commenta così a caldo la gara contro l’Atalanta per l’andata di semifinale di Coppa Italia.

“Contro l’Atalanta nessuno parte mai favorito ed è sempre difficile giocare. Oggi mi è piaciuta l’applicazione della squadra perchè affrontavamo una squadra che abbina fisicità a grande tecnica.

Forse potevamo fare qualcosa in più come spinta offensiva, però in quel reparto siamo piuttosto corti. Abbiamo giocatori fuori e altri che stanno giocando sempre, come Petagna.

“ggi ho cercato di mettere in campo uomini più freschi e la stessa cosa dovrò fare sabato a Genova.

Giochiamo ogni tre giorni, bisogna fare la conta di volta in volta per riuscire a schierare la squadra più brillante. Oggi abbiamo cambiato modulo proprio per le caratteristiche di alcuni uomini.

“n questo momento bisogna affrontare la necessità e cercare di inserire forze fresche per i tanti impegni che avremo. Adesso giocheremo sabato e poi mercoledì andremo a Bergamo per provare a conquistare la qualificazione”.

fonte sscnapoli

Alvino: “Ai tanti Ferguson, Mourinho e Guardiola voglio ricordare una cosa…” "In una doppia sfida, con la prima in casa, vale la regola che se non segni l'importante è non farli segnare"

“Ai tanti Ferguson, Mourinho, Guardiola e frequentatori abituali di Coverciano che sono apparsi stasera, e che auspicano l’esonero di Gattuso dopo una prova certamente non esaltante ma che tiene aperta la porta della qualificazione, voglio solo ricordare che in una doppia sfida, con la prima in casa, vale la regola che se non segni l’importante è non farli segnare. Ma forse è troppo difficile pensare che c’è ancora un’altra partita”. Così Carlo Alvino su Twitter.

Coppa Italia, il primo round tra Napoli e Atalanta finisce in parità Si deciderà tutto tra una settimana

NAPOLI-ATALANTA 0-0

Napoli: Ospina, Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo, Demme (66′ Elmas), Bakayoko, Hysaj, Politano (66′ Petagna), Insigne (69′ Zielinski), Lozano (82′ Osimhen). A disp.Meret, Contini, Rrahmani, Mario Rui, Ghoulam,  Lobotka, Cioffi. All.Gennaro Gattuso

Atalanta: Gollini, Toloi, Romero, Djimsiti, Maehle, De Roon, Freuler, Gosens, Pessina (73′ Pasalic), Muriel (73′ Ilicic), Zapata (80′ Lammers). All. Gian Piero Gasperini

Arbitro: Fabbri di Ravenna
Note: ammoniti Romero, Koulibaly

Napoli – Finiscono senza gol i primi 90 minuti della sfida tra Napoli e Atalanta. Il secondo atto si giocherà a Bergamo tra 7 giorni e deciderà l’esito di questa semifinale di Coppa Italia. Allo Stadio Maradona, azzurri e bergamaschi si confrontano e si equivalgono, lottano e non mollano. Bravo il Napoli a contenere nella prima ora l’inerzia della Dea, con un paio di interventi di spessore tecnico da parte di Ospina che chiude la strada verso la porta. Gli azzurri poi guadagnano campo e provano a pungere in ripartenza. Pareggio che lascia intonso il discorso qualificazione al match di ritorno, mercoledì prossimo. Ma prima si torna in campionato con la gara di Genova tra 3 giorni, sabato sera a Marassi.

fonte sscnapoli

Covid, 1.539 nuovi casi in Campania Su oltre 19mila tamponi

Positivi del giorno: 1.539 (di cui 184 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui
Asintomatici: 1.274
Sintomatici: 81
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 19.429 (di cui 4.442 antigenici)

Totale positivi: 225.637 (di cui 1.627 antigenici)
Totale tamponi: 2.471.140 (di cui 31.888 antigenici)

Deceduti: 17 (*)
Totale deceduti: 3.820

Guariti: 1.264
Totale guariti: 159.700

* 6 deceduti nelle ultime 48 ore e 11 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 100
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.475

** Posti letto Covid e Offerta privata.

 

Crisi di Governo, Draghi accetta l’incarico "Consapevole dell'emergenza, fiducioso nel dialogo con i partiti"

Mario Draghi ha accettato l’incarico di formare il nuovo Governo. “La consapevolezza dell’emergenza richiede risposte all’altezza della situazione e con questa speranza che rispondo all’appello. Con grande rispetto mi rivolgerò innanzitutto al Parlamento, espressione della volontà popolare. Sono fiducioso che dal confronto con i partiti e i gruppi parlamentari e dal dialogo con le forze sociali emerga unità e con essa la capacità di dare una risposta responsabile e positiva all’appello del Presidente della Repubblica”. Così Mario Draghi subito dopo aver ricevuto l’incarico dal capo dello Stato, Sergio Mattarella

Acquista venti quintali di noci ma è una truffa: denunciato Nei guai un 45enne

I Carabinieri della Stazione di Avella hanno denunciato un 45enne della provincia di Napoli, ritenuto responsabile di truffa e ricettazione.

Qualche mese fa l’uomo, spacciandosi per titolare di un’impresa alimentare, acquistava presso un’azienda agricola di Avella 20 quintali di noci, pagando circa 4.200 euro con un assegno bancario risultato oggetto di furto.

All’esito dell’attività d’indagine scattata a seguito di denuncia da parte della vittima, i Carabinieri sono riusciti ad indentificare il presunto responsabile che è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono in corso indagini finalizzate al recupero della merce nonché a risalire all’eventuale illecito mercato.

Napoli-Atalanta, i convocati azzurri Stasera, alle 20:45, andata della semifinale di Coppa Italia allo stadio "Maradona"

Napoli-Atalanta alle ore 20:45 allo Stadio Maradona per la semifinale di andata di Coppa Italia.

Dirige il match l’arbitro Fabbri di Ravenna

I convocati azzurri: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Osimhen, Petagna, Politano, Insigne, Cioffi.

fonte sscnapoli

1 2