Covid, anche Koulibaly positivo Dopo Ghoulam

“S opo i tamponi effettuati questa mattina, Kalidou Koulibaly è risultato positivo al Covid-19. Il calciatore è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio”. Così la Ssc Napoli con una nota.

fonte Sscnapoli

Covid, continuano ad aumentare i contagi in Campania: 1.665 in 24 ore Su quasi 17mila tamponi

Positivi del giorno: 1.665 (di cui 105 casi identificati da test antigenici rapidi)
di cui
Asintomatici: 1.457
Sintomatici: 103
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 16.915 (di cui 2.266 antigenici)
Totale positivi: 228.846 (di cui 1.833 antigenici)
Totale tamponi: 2.506.569 (di cui 36.777 antigenici)
Deceduti: 23 (*)
Totale deceduti: 3.879
Guariti: 672
Totale guariti: 161.648
* 11 deceduti nelle ultime 48 ore e 12 deceduti in precedenza ma registrati ieri.
Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 103
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.490
** Posti letto Covid e Offerta privata.

Covid, De Luca: “Grave ripresa dei contagi” Il governatore: "E' il momento di prendere decisioni"

Stiamo assistendo ad una ripresa forte dei contagi. La Campania ha goduto per settimane nella collocazione della zona gialla, che consente molta più flessibilità per quanto riguarda apertura di attività commerciali e vita sociale. Poichè, però, in Italia la zona gialla viene accompagnato a controlli zero, era inevitabile che il contagio riprendesse. In Campania stiamo registrando un tasso di positivi estremamente pesante, con una media di 1500 positivi al giorno, ed una ripresa grave. Le percentuali a livello nazionale lasciano il tempo che trovano, perchè si valutano i tamponi antigenici come quelli molecolari. I canali principali di ripresa della diffusione del contagio sono essenzialmente due: la movida e la riapertura delle scuole. Per il Governo è arrivato il momento di prendere decisioni nazionali, per frenare il contagio. Queste mezze misure non hanno risolto il problema di contenimento del contagio. Quando vi sono comportamente irresponsabili, noi non riprendiamo a vivere ma prolunghiamo il calvario dell’epidemia. Così prolunghiamo nei mesi anche i vincoli e le costrizioni. Senza responsabilità e controlli rigorosi, prolunghiamo il calvario. L’unica risposta sono le vaccinazioni di massa e fin quando non avremo vaccinato in misure importanti le nostre comunità, non risolveremo il problema. La situazione è delicata, non ci possiamo consentire rilassamenti. Non so come dirlo. Se è necessario chiudere una strada facciamolo, prima che sia troppo tardi”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, durante la diretta settimanale sui social.

Napoli, parte del lavoro in gruppo per Insigne Gli azzurri preparano la sfida con il Genoa

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center. Gli azzurri preparano il match di Marassi contro il Genoa in programma domani alle ore 20:45.
La squadra ha lavorato sui campi 1 e 2 iniziando la sessione con  una fase di torello ed esercitazione tattica a reparti.

Successivamente lavoro tattico col gruppo intero.

Insigne ha svolto parte del lavoro personalizzato e parte in gruppo. Fabian ha svolto parte delle visite di routine post covid-19 presso la Clinica Pineta Grande, le stesse proseguiranno nella giornata di domani.

fonte sscnapoli

Villetta in fiamme, paura per una famiglia Provvidenziale l'intervento dei Vigili del Fuoco

I Vigili del Fuoco di Avellino sono intervenuti ad Avella in via Giosuè Carducci, per un incendio che si è sviluppato in una villetta residenziale. Due le squadre arrivate sul posto, le quale hanno localizzato le fiamme in un locale seminterrato, le hanno spente e messo in sicurezza la struttura. Il nucleo familiare presente al momento dell’accaduto, oltre un comprensibile spavento non ha subito conseguenze.

Arrestato pirata della strada Nei guai un 27enne di Altavilla Irpina

Lesioni personali stradali gravi”, “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di stupefacenti e alcool” e “Fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali”: sono queste le accuse di cui dovrà rispondere un 27enne di Altavilla Irpina, tratto in arresto dai Carabinieri della locale Stazione.

L’incidente si è verificato ieri sera ad Altavilla Irpina, nel centralissimo Viale San Francesco.

Una 55enne del luogo aveva appena parcheggiato la sua utilitaria ed era intenta a scaricare la spesa dal bagagliaio quando è sopraggiunta a forte velocità un’Audi che ha impattato frontalmente l’auto della malcapitata. A seguito del violento urto la donna è stata sbalzata via e fortunatamente non è restata schiacciata tra la sua auto e un altro veicolo che era lì parcheggiato.

Dopo il sinistro, l’automobilista ha ripreso la marcia, dandosi alla fuga senza soccorrere la signora che, per le ferite riportate, è stata trasportata dal 118 all’ospedale “Moscati” di Avellino, dov’è tuttora ricoverata in osservazione, per un sospetto trauma cranico e lesioni varie.

Grazie all’esame delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e all’acquisizione di utili informazioni, i Carabinieri di Altavilla Irpina, immediatamente intervenuti sul posto unitamente a quelli della Stazione di Chianche e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Avellino, sono risaliti poco dopo all’identificazione del presunto responsabile, che è stato rintracciato dopo brevi ricerche.

Lo stesso, all’esito degli accertamenti, è risultato sotto l’effetto di cocaina e cannabinoidi nonché positivo al test alcolemico.

Per il 27enne è quindi scattato l’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, è stato sottoposto ai domiciliari.

Tale operazione testimonia ancora una volta la capillare attività che i militari del Comando Provinciale irpino quotidianamente dispiegano al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità, soprattutto in casi come quello odierno, così pericolosi per l’incolumità dei cittadini.

Covid, Ghoulam positivo Il calciatore è in isolamento

“ Il tampone naso-faringeo molecolare effettuato privatamente, ieri pomeriggio, dal calciatore Faouzi Ghoulam, ha dato come risultato esito positivo al Covid-19.
Il giocatore è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio”. Così con una nota la Ssc Napoli.