Pubblicato il: 8 febbraio 2021 alle 11:23 am

Interruzione dell’energia elettrica al Vomero, esplode la protesta dei residenti Simeone: "L'Enel la smetta di fare di testa sua e si coordini con l'Amministrazione comunale"

Non è iniziata nel migliore dei modi la settimana per migliaia di residenti del Vomero che si sono visti recapitare da Enel Energia un avviso di interruzione di energia elettrica per mercoledì 10 febbraio dalle 16:00 alle 23:30. Da via Costa a via Falvo, da via Cilea a via Longo, in queste ore sta montando la protesta.

Sulla vicenda è intervenuto il presidente della commissione Infrastrutture del comune di Napoli, Nino Simeone: “Ritengo inopportuna, ai limiti delle norme che regolano la sicurezza pubblica, il distacco dell’energia elettrica in un’area ad alta densità residenziale, in pieno inverno e nelle ore pomeridiane/serali.
L’Enel deve smetterla di fare di testa sua e organizzi le attività di manutenzione, ordinaria e straordinaria, di notte o di giorno e si coordini con l’Amministrazione comunale.
Chi si assumerà la responsabilità di lasciare migliaia di cittadini, anziani in modo particolare, senza linea elettrica e senza linea telefonica?
Mi aspetto un ripensamento da parte di costoro”.