Nasce il nuovo governo Draghi, ecco chi sono i ministri Domani alle 12:00 il giuramento

Nasce il nuovo Governo. Mario Draghi ha sciolto la riversa, domani a 12:00 ci sarà il giuramento con tutti i ministri, ecco chi sono:

Federico D’Incà ai Rapporti con il Parlamento, Vittorio Colao all’Innovazione tecnologica, Renato Brunetta Pubblica amministrazione, Maria Stella Gelmini agli Affari regionali, Mara Carfagna al Sud, Elena Bonetti alle Pari opportunità, Erika Stefani alle Disabilità, Fabiana Dadone alle Politiche giovanili, Massimo Graravaglia al Turismo, Luigi Di Maio agli Esteri, Luciana Lamorgese all’Interno, Marta Cartabia alla Giustizia, Daniele Franco all’Economia, Lorenzo Guerini alla Difesa, Giancarlo Giorgetti allo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli all’Agricoltura, Roberto Cingolani alla Transizione ecologica, Enrico Giovannini alle Infrastrutture, Andrea Orlando al Lavoro, Patrizio Bianchi all’Istuzione, Cristina Messa all’Università, Dario Franceschini alla Cultura, Roberto Speranza alla Salute

Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Roberto Garofoli.

Covid, 1.637 nuovi casi in Campania Su oltre 18mila tamponi

Positivi del giorno: 1.637 (di cui 139 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui
Asintomatici: 1.430
Sintomatici: 68
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 18.393 (di cui 3.125 antigenici)

Totale positivi: 239.562 (di cui 2.752 antigenici)
Totale tamponi: 2.629.484 (di cui 56.498 antigenici)

Deceduti: 15 (*)
Totale deceduti: 3.981

Guariti: 583
Totale guariti: 168.249

* 10 deceduti nelle ultime 48 ore, 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 106
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.399

** Posti letto Covid e Offerta privata.

 

Vittorio, il super tifoso del Napoli, si commuove in diretta: “Così è nato il mio grande amore” La telefonata durante Radio Goal in onda su Kiss Kiss Napoli

L’amore per il Napoli, per la maglia, per la squadra, per quell’azzurro che fa emozionare, esultare ed anche  piangere. Stamane nel corso di Radio Goal, in onda su radio Kiss Kiss Napoli, durante la diretta condotta dal direttore Valter De Maggio, è intervenuto telefonicamente Vittorio, un super tifoso di 80 anni. “Quando è scattato l’amore per il Napoli?”, gli è stato chiesto. A quel punto, Vittorio, nel ricordare la sua immensa passione, è scoppiato a piangere. Una vicenda che ha emozionato tutti e che è diventata subito virale sui social. Meravigliosa iniziativa anche del calcio Napoli che ha deciso di invitare Vittorio allo stadio “Maradona”, alla prima occasione utile, quando saranno riaperti gli impianti sportivi.

Covid, De Luca: “Corsie degli ospedali ingolfate” "La situazione è estremamente delicata"

“Abbiamo davanti a noi tutta la drammaticità dell’emergenza epidemica, che non aspetta nessuno e galoppa. Questo fine settimana potrebbe rappresentare un punto di riesplosione dei contagi, tra San Valentino e Carnevale. Se il Governo nazionale non prenderà misure adeguate per questo fine settimana, fra due settimane assisteremo ad un’esplosione del contagio nel nostro Paese. In altre nazioni si prendono misure per prevenire il contagio. Qui si usa la tattica dello “stop and go”. Abbiamo di nuovo le corsie dei nostri ospedali ingolfate e ci stiamo avviando alla saturazione anche delle terapie intensive, con il pericolo delle varianti che è davanti a noi. La situazione è estremamente delicata. In Campania avremo modo di verificare le cose che vi sto raccontando, dopo settimane di rilassamento. Se non ci saranno misure nazionali per questo fine settimana, sarà inevitabile uscire dalla zona gialla. Abbiamo davanti un periodo molto difficile per il controllo dell’epidemia. I dati che abbiamo oggi in Campania ci devono preoccupare e far immaginare misure diverse dalla zona gialla”. Così il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, durante la diretta settimanale sui social.

 

Arriva il grande freddo nel week-end di San Valentino Neve al Sud anche a quote basse

Sarà un week-end di San Valentino all’insegna del freddo, con temperatura siberiana con l’irruzione dei venti gelidi di Burian. Domani il maltempo insisterà ancora su Marche, Umbria, Abruzzo e Molise e raggiungerà il Sud. Le precipitazioni saranno nevose con forte vento. Verso sera la neve arriverà anche in gran parte della Puglia, tutta la Basilicata e la Campania centro-orientale.

Tamponi solidali al centro storico di Napoli L'iniziativa della onlus "Pietrasanta polo culturale"

Lo screening epidemiologico è fondamentale per consentire agli studenti d’andare a scuola in sicurezza. Da quest’esigenza soprattutto nasce l’iniziativa “Tampone Solidale” della onlus “Pietrasanta polo culturale”, guidata in particolar modo dal presidente Raffaele Iovine e dal socio fondatore Dott. Giovanni De Vita.

La Basilica della Pietrasanta si è trasformata in un centro screening per il Covid-19, sono circa duecento i test antigenici rapidi effettuati dagli operatori sanitari.

Il progetto unisce i luoghi d’arte e cultura alla salute, che rappresenta un diritto che va garantito a tutti grazie proprio all’impegno a favore dei più deboli. 

Una bellissima e storica chiesa si è trasformata in un centro di verifica perché il tracciamento è un’arma essenziale per contrastare la diffusione del Covid-19 soprattutto tra i ragazzi che si stanno recando a scuola nella complessità di questo momento storico caratterizzato dalla pandemia.

La collaborazione tra la onlus “Pietrasanta polo culturale” e il Dott. Ezio Stellato, commercialista sempre attento alle opere d’impegno sociale e civile sul territorio. in futuro svilupperà altri progetti e iniziative sociali nel cuore pulsante del centro storico di Napoli ma anche in altri luoghi dove c’è bisogno di supporto per i bisogni delle persone.

1 2