Pubblicato il: 13 febbraio 2021 alle 8:19 pm

Insigne fa 100 e il Napoli batte la Juventus Gli azzurri vincono 1-0

Napoli: Meret, Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui, Bakayoko, Zielinski (64′ Elmas), Politano (65′ Fabian Ruiz), Insigne (88′ Lobotka), Lozano, Osimhen (75′ Petagna). A disp.Contini, Zedadka, Contini, Cioffi. All.Gennaro Gattuso

Juventus: Szczesny, Cuadrado (46′ Alex Sandro), De Ligt, Chiellini, Danilo, Chiesa, Rabiot, Bentancur (72′ Kulusevski), Bernardeschi (63′ McKennie), Ronaldo, Morata. All. Andrea Pirlo

Arbitro: Doveri di Roma
Marcatori: 31′ L. Insigne rig.
Note: Di Lorenzo, Chiellini, Rabiot, Bakayoko

NAPOLI – Il coraggio e la freddezza del Capitano, il cuore e l’orgoglio del Napoli. Gli azzurri battono la Signora allo Stadio Maradona con un gol su rigore di Insigne e con una prestazione lacrime e sangue, coraggio e carattere, tecnica e corsa, attingendo a tutto il glossario calcistico che restituisce splendore e onore alla nostra Falange di Guerrieri. Dopo mezzora Chiellini colpisce al volto Rrahmani (super partita quella di Amir). Il VAR fa il suo dovere, rigore netto. Lorenzo sulla sponda del fiume si gode la vendetta della Supercoppa e dal dischetto scarica sotto la traversa un gol che ne vale 100. Esattamente i suoi 100 gol con la maglia azzurra, una tripla cifra raggiunta nella madre di tutte le Sfide e nella gioia più sublime. La restante ora è una battaglia per uomini veri. Il Napoli si prende tutto con “garra” e autorevolezza. Il veleno stavolta c’è, ed è servito all’ora di cena tutto per la Signora. Il Napoli trionfa e cambia il vento della storia. Manca il boato dell’Arena Maradona, ma c’è l’urlo virtuale di un intero popolo. Nella notte che annuncia San Valentino batte fortissimo il Cuore Azzurro!

Fonte Sscnapoli