Pubblicato il: 18 febbraio 2021 alle 11:53 am

Sequestrate 500 tonnellate di rifiuti nel porto di Napoli L'operazione della Guardia di Finanza

I militari della Guardia di Finanza di Napoli hanno sottoposto a sequestro all’interno del porto di Napoli 500 tonnellate di rifiuti speciali stoccati senza autorizzazione.
Le Fiamme Gialle hanno individuato un’area di circa 500 metri quadri in cui erano ammassate tonnellate di rifiuti speciali, parte dei quali classificabili quali pericolosi.