Auto si ribalta, quattro feriti L’incidente a Pietradefusi

La squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Grottaminarda è intervenuta a Pietradefusi in località Scivolatoio, per un incidente stradale che ha visto coinvolta una sola autovettura la quale sbandava e finiva fuori strada ribaltandosi. Quattro le persone a bordo che rimanevano incastrate nell’abitacolo, e dopo essere state estratte sono state affidate ai sanitari del 118 intervenuti, i quali disponevano per tre di loro il ricovero presso l’ospedale Moscati di Avellino per le cure del caso, e uno presso l’ospedale di Ariano Irpino. Il veicolo incidentato è stato messo in sicurezza.

Covid, 1.677 nuovi casi in Campania Su oltre 20mila tamponi

Positivi del giorno: 1.677 (di cui 172 casi identificati da test antigenici rapidi)

di cui
Asintomatici: 1.388
Sintomatici: 117
* Sintomatici e Asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare
Tamponi del giorno: 20.893 (di cui 3.238 antigenici)

Totale positivi: 251.458 (di cui 3.866 antigenici)
Totale tamponi: 2.774.505 (di cui 78.529 antigenici)​

​Deceduti: 11 (*)​
Totale deceduti: 4.106

Guariti: 543
Totale guariti: 177.000

* 9 deceduti nelle ultime 48 ore, 2 deceduti in precedenza ma registrati ieri​

​Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva disponibili: 656
Posti letto di terapia intensiva occupati: 112
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (**)
Posti letto di degenza occupati: 1.289

** Posti letto Covid e Offerta privata.

Napoli, intera seduta in gruppo per Koulibaly e Ghoulam Lavoro differenziato per sei azzurri

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center di Castel Volturno.

Gli azzurri prepareranno il match contro l’Atalanta per la quarta giornata di ritorno di Serie A in programma domani a Bergamo alle ore 18:00.

La squadra si è allenata sui campi 1 e 2. Dopo una prima fase di riscaldamento ed esercitazione tattica, il gruppo ha svolto partita a campo ridotto.

A chiusura di allenamento sessione di tiri.

Petagna, Lozano e Ospina hanno svolto lavoro personalizzato in palestra e terapie. Hysaj e Demme hanno svolto lavoro personalizzato in campo e terapie. Politano ha svolto lavoro personalizzato in campo.

Faouzi Ghoulam e Kalidou Koulibaly hanno completato l’iter di visite post Covid-19 presso la clinica Pineta Grande con il Dott. Elpidio Pezzella e con il supporto di Luca Trotta della Casa di Cura San Rossore di Pisa. I calciatori, al termine delle visite, hanno svolto l’intera seduta con la squadra.

fonte sscnapoli

Vende drone a prezzo conveniente ma è una truffa: denunciato Un trentenne nei guai

I Carabinieri della Stazione di Aquilonia hanno denunciato un trentenne della provincia di Napoli ritenuto responsabile di truffa.
A cadere nella sua trappola, un appassionato di droni che, in cerca di un buon affare, veniva attratto dal prezzo oltremodo conveniente di un modello in vendita su un noto sito di annunci on-line.
Ignaro del raggiro in cui sarebbe incappato, effettuava il pagamento di circa 500 euro mediante versamento su conto corrente. Ma, ricevuta la somma pattuita, il fittizio venditore ometteva la consegna del sofisticato apparecchio volante e si rendeva irreperibile.
Attraverso una serie di accertamenti i Carabinieri sono riusciti ad identificare il presunto malfattore per il quale, alla luce delle evidenze emerse, è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.
Si ricordano ancora una volta gli utili consigli riportati con l’iniziativa “Difenditi dalle truffe”, nata per forte volontà del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino ed attuata in modo capillare sul territorio da parte di tutti i reparti dipendenti, per la specifica prevenzione di tale reato predatorio. È importante saper riconoscere le situazioni più a rischio e, di conseguenza, i comportamenti da assumere, diffidando sempre degli acquisti oltremodo convenienti, trattandosi verosimilmente di una truffa o di prodotti rubati.

Campania da domani in zona arancione L’ordinanza firmata dal ministro Speranza

Da domani la Campania sarà zona arancione. Ieri l’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo l’aumento dei contagi e il pericolo varianti. Dunque ci si potrà spostare solo nei propri comuni di residenza. Sempre possibili, invece, gli spostamenti per salute, lavoro o  necessità. Saranno chiusi bar e ristoranti.