Pubblicato il: 7 aprile 2021 alle 4:14 pm

Astrazeneca, l’Ema: “I benefici superano i rischi” "Gli eventi di trombosi cerebrale sono effetti collaterali molto rari"

“Gli eventi di trombosi cerebrale sono effetti collaterali molto rari del vaccino di Astrazeneca.”

Così l’Ema in una nota.  “I benefici – continua la nota –  in ogni caso, superano i rischi. La maggior parte dei casi finora segnalati all’Ema si è verificata in donne di età inferiore ai 60 anni ed entro 2 settimane dalla prima dose mentre l’incidenza dei casi sospetti dopo la seconda dose è limitata”.