mercoledì, Settembre 22, 2021
HomeCronacaGratta e vinci, ecco perché è stato arrestato il tabaccaio

Gratta e vinci, ecco perché è stato arrestato il tabaccaio

La proposta di restituzione del biglietto con la spartizione al 50% del premio da 500mila euro del Gratta e vinci, in cambio del ritiro della denuncia: sarebbe questo il motivo che ha indotto la Procura di Napoli a contestare anche il reato di tentata estorsione al 57enne sottoposto a fermo dai carabinieri e successivamente rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di avere sottratto un biglietto “Gratta e vinci” vincente a un’ anziana donna in una tabaccheria di Napoli.

ARTICOLI CORRELATI

I più recenti