Covid, positivo stagista al comune di Pozzuoli Chiuso l'ufficio tecnico

Uno stagista del comune di Pozzuoli è risultato positivo al Covid 19. Il giovane, residente a Napoli, da qualche mese all’ufficio tecnico che ha sede nella palazzina n. 3 al Rione Toiano, era stato sottoposto come da prassi al test sierologico, risultando negativo.
Successivamente ha effettuato l’esame del tampone risultando, invece, positivo. Si attendono ora i risultati del secondo esame. In via precauzionale i responsabili dell’ufficio tecnico hanno disposto, secondo protocollo, la chiusura dell’intera struttura in cui ha sede l’ufficio per procedere alla sanificazione dei locali, i tamponi per i venti dipendenti del comune che sono stati potenzialmente a contatto con lo stagista e l’autorizzazione a lavorare da remoto a tutto il personale dell’ufficio tecnico.

Maltempo, allerta gialla in Campania Previste precipitazioni nella giornata di domani

Torna la pioggia in Campania. La Protezione civile, infatti, ha emanato un avviso di allerta meteo a partire dalle 6 di domani mattina fino alle 20 della stessa giornata per piogge e temporali.
Un quadro meteo che viene associato a una criticità idrogeologica di colore Giallo sulle zone 1,3,5,6,7,8 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana;  Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 7: Tanagro; Zona 8: Basso Cilento). Si prevedono “Precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale, puntualmente di moderata intensità. Possibili raffiche nei temporali”.

Vacanze 2020, è il Salento la meta più ambita Sul podio anche Cilento e Sicilia

E’ il Salento la meta più ambita dagli italiani e non solo per le vacanze 2020. Sul podio si posizionano anche il Cilento e la Sicilia. Poi Toscana, Calabria ed Emilia Romagna. Sono vacanze un pò strane quelle al tempo del Covid. Dureranno di meno e i gruppi saranno più ristretti. Bisogna dar conto a tutte le limitazioni e le ordinanze che variano anche e soprattutto a secondo dei contagi e delle regioni. Il Salento, dunque, vince con le sue coste. La Campania, non è da meno, con il Cilento, la costiera Amalfitana e Sorrentina. C’è stata una buona risposta anche se restano le difficoltà degli albergatori e dei ristoratori. Resta, dunque, il mare la location più ambita dai vacanzieri, magari abbinata a mete famose per i percorsi enogastronomici.

Villa Floridiana, il custode chiude prima: cittadini bloccati Disavventura per un gruppo di visitatori nel parco del Vomero

Disavventura, nel pomeriggio di ieri, per un gruppo di visitatori, tra cui anziani e bambini, che sono rimasti bloccati per quasi un’ora, senza poter uscire, all’interno del parco di Villa Floridiana al Vomero. Il gruppo di visitatori ha trovato serrato il cancello di via Cimarosa, nonostante non fosse scattato l’orario di chiusura.

A risolvere la questione sono stati gli agenti della polizia municipale che hanno avvertito il custode che finalmente ha riaperto i cancelli. I cittadini hanno già fatto sapere che si rivolgeranno al Mibact, proprietario e gestore del parco, per segnalare quanto accaduto.

 

 

Schianto nel salernitano, muore 23enne Nell'impatto sono rimaste ferite tre persone

Tragedia questa notte nel salernitano, a Sala Consilina. Un’auto, a bordo della quale viaggiavano tre persone, si è schiantata in una curva contro un furgone. Violentissimo l’impatto. A perdere la vita il conducente della vettura, un 23enne residente in provincia di Salerno. Sono rimaste ferite due ragazze che viaggiavano con lui e l’autista del furgone. Immediato l’intervento dei soccorsi. I tre feriti sono stati trasportati all’ospedale di Polla.

Polla, in fiamme impianto di stoccaggio rifiuti Sulla vicenda indagano i carabinieri

Un vasto incendio è divampato la scorsa notte in un’azienda di stoccaggio di rifiuti a Polla, nel salernitano. A lanciare l’allarme alcuni dipendenti. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco che hanno dovuto lavorare diverse ore prima di domare le lingue di fuoco. Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina.

Sui treni resta il distanziamento Italo cancella biglietti di 8mila passeggeri

Sui treni torna il distanziamento dopo l’intervento del Ministero della Salute. Italo ha dovuto cancellare otto treni della mattina e numerosi biglietti per i treni del pomeriggio, coinvolgendo circa 8mila passeggeri che avevano già acquistato il biglietto. “Italo – si legge in una nota – sta lavorando per ridurre al minimo eventuali disagi per i prossimi giorni confidando nella comprensione dei suoi clienti”. Trenitalia, invece, ha inviato una mail ai passeggeri: “Gentile cliente ti informiamo che su tutte le Frecce e gli Intercity resta confermato il distanziamento e il limite del 50% di posti da occupare a scacchiera. Trenitalia – si legge ancora nella mail – mantiene invariate tutte le altre misure a bordo dei treni finalizzate alla tutela della salute tra cui, nuovi processi di disinfezione e sanificazione, dispenser di gel disinfettante a bordo, gestione dei flussi in entrata e uscita, potenziamento del servizio di pulizia a bordo, safety kit distribuito a bordo e contenente mascherina, poggiatesta e gel igienizzante per mani. Resta attiva la misura della temperatura corporea al momento della partenza nelle stazioni dove fermano Frecciarossa e Frecciargento”.

1 2 3 87