Adolescenti contro altri adolescenti, diario triste delle violenze gratuite Da anni il fenomeno dell’emarginazione giovanile cresce nell’indifferenza e nell’insipienza dei politici. Il problema si risolve affrontando le carenze strutturali del sistema sociale

di Francesco Rettura*.

Non si parla d’altro in questi ultimi giorni, e sul diario della città si annotano e si contano le aggressioni di ragazzi verso altri ragazzi loro coetanei, violenze gratuite. E tutti si chiedono perché tutto questo. Continua a leggere

Baby gang, l’allarme retorico e ipocrita del circo mediatico-istituzionale. Ma e’ storia vecchia Una preoccupante relazione della Commissione parlamentare Antimafia del ’93 fotografa la stessa situazione, ma sembra scritta ieri. Meglio quindi mettere in scena la liturgia istituzionale a base di piani e task force…

di Gianmaria Roberti.

Napoli, 23 Gennaio 2018 – L’emergenza baby gang è nei numeri, prima che nei fatti, come attestano gli atti parlamentari. «A Napoli vivono circa 100.000 ragazzi tra i quattordici e i diciassette anni – si legge – Sono stati arrestati 1.342 adolescenti; Continua a leggere

«Io, veronese, tifoso del Napoli e… di Giacomo Leopardi» Il professor Gilberto Lonardi, uno dei massimi studiosi dell’opera del poeta di Recanati, rivela il suo amore per gli azzurri: «Hanno un gioco magnifico. Sarri? E’ un platonico, rincorre la forma pura»

di Giuseppe Picciano.

Verona, 22 Gennaio 2018 – Un veronese che tifa Napoli equivale a un uomo che morde un cane: notizia giornalisticamente perfetta. Se poi l’ammiratore della truppa di Sarri è un intellettuale finissimo, unanimemente considerato tra i massimi esperti e divulgatori dell’opera di Giacomo Leopardi, la circostanza è davvero affascinante. Continua a leggere

Qualita’ dell’aria, convocato vertice ministeriale urgente a Bruxelles Il Commissario Vella annuncia nuove misure per aiutare gli Stati membri a rispettare le leggi ambientali. Anche l’Italia rischia un rinvio alla Corte di Giustizia

di Danilo Gervaso.

Bruxelles, 20 Gennaio 2018 – La legislazione dell’UE sulla qualità dell’aria per l’Europa (direttiva 2008/50 / CE) fissa limiti di che non possono essere superati e obbliga gli Stati membri a limitare l’esposizione dei cittadini agli inquinanti atmosferici nocivi. Ma, nonostante questo obbligo, la qualità dell’aria è rimasta un problema in molti Paesi. Continua a leggere

Rapporto Coldiretti: una famiglia su tre ospita almeno un animale Cresce la sensibilità degli italiani verso gli amici a due e a quattro zampe, più della metà degli “ospiti” arriva da strutture di ricovero o è stato salvato dalla strada

di Ennio Tomasini.

Roma, 19 Gennaio 2018 – Una famiglia italiana su tre (33%) ospita in casa almeno un animale da compagnia che nella metà delle volte arriva da strutture di ricovero (canili o gattili) o è stato salvato direttamente dalla strada, segnale di una sensibilità crescente contro gli abbandoni, fenomeno sempre più stigmatizzato dalle campagne di informazione. Continua a leggere

Si chiama Nzeb, come un robot, ma e’ la casa del futuro Ecosostenibile, antisismico e intelligente, l’edificio dimostratore inaugurato a Benevento è uno dei primi del genere realizzati in Italia

di Marzio Di Mezza.

Benevento, 18 Gennaio 2018 – L’abitazione deve guidarci nel futuro, diceva Giuseppe Samonà, l’ingegnere palermitano, tra i grandi nomi dell’architettura italiana tra le due guerre e post bellica. La citazione riaffiora naturalmente mentre mi avvicino a Nzeb Continua a leggere

Quale scuola dopo le Medie? Una nostra piccola guida per aiutare ragazzi (e famiglie) nella scelta. Ci si iscrive fino al prossimo 6 febbraio

di Giulio Caccini.

Roma, 17 Gennaio 2018 – L’iscrizione alle scuole superiori, l’individuazione del percorso: una di quelle scelte importanti per la costruzione del futuro. Spesso, soprattutto in passato quando mancavano sistemi di orientamento, si optava per la sede più vicina, a prescindere dalle possibilità formative o occupazioni che poteva offrire; Continua a leggere

Il Venezuela dovrà fare i conti con la carenza di cibo e medicine Deficit fuori controllo. Il Paese è in grande difficoltà e l'inflazione potrebbe raggiungere il 10.000% entro la fine del 2018

da Caracas, Carmen Tablante.

15 Gennaio 2018 – L’inflazione in Venezuela si è chiusa al 2.616% nel 2017 e potrebbe raggiungere il 10.000% quest’anno, secondo i dati presentati dall’Assemblea nazionale in assenza di informazioni su questi indicatori da parte della Banca centrale (BCV). Continua a leggere

1 2 3 28