Sesso e ricatti: in Francia una donna contro il governo Macron Coinvolto in uno scandalo sessuale il giovane ministro dell'Economia. Per i suoi avvocati c'è stato il rapporto ma non lo stupro

di Danilo Gervaso.

Parigi, 22 Febbraio 2018 – Sembra non esaurirsi mai l’eco dello scandalo Weinstein: dagli Stati Uniti all’Europa si è aperto un vaso di Pandora che non accenna a diminuire. La stampa e i tutti i media in Francia sono occupati dalla notizia delle due denunce rivolte al ministro Gerald Darmanin, Continua a leggere

#MosqueMeToo, le donne musulmane denunciano le aggressioni durante le feste religiose In meno di 24 ore, oltre 2000 profili twitter hanno acquisito e rilanciato l'hashtag. Cresce la voglia di ribellarsi. Nonostante la paura

di Danilo Gervaso.

Parigi, 20 Febbraio 2018 – La Francia è terra d’accoglienza di musulmani da molto più tempo dell’Italia, anzi, è il Paese europeo che riceve più stranieri. Ufficialmente gli immigrati, in gran parte di religione musulmana provenienti dal Maghreb (Algeria, Tunisia e Marocco), Continua a leggere

L’erba del vicino non e’ (sempre) piu’ verde Uno studio rivela che gli studenti tedeschi non sanno scrivere. In 40 anni raddoppiati gli errori di ortografia. Male anche in matematica

di Danilo Gervaso Fritz M. Gerlich.

Roma, 15 Febbraio 2018 – Siamo abituati ad ascoltare notizie negative e spesso disfattiste a proposito della nostra scuola; gli enti ufficiali bocciano sistematicamente gli studenti italiani, il cui livello è inferiore agli altri Paesi europei e che sono quasi il fanalino di coda della classifica dei Paesi europei Continua a leggere

Matrimonio ecologico Germania-Molise con i veicoli a emissioni neutralizzate La rivoluzione elettrica passa anche dalla consegna della posta. L’esperienza di Deutsche Post dopo l’accordo con una società di Montenero di Bisaccia. Gli studi condotti dal Politecnico di Aquisgrana, di recente coinvolto nello scandalo dei test su scimmie e uomini

da Berlino, Fritz M. Gerlich.

13 Febbraio 2018 – Tutti amano le auto ecologiche oggi! Veicoli che sfruttano differenti propulsori rispetto a quelli a benzina e in grado, quindi, di ridurre l’inquinamento. Motori elettrici, ibridi, a metano e GPL permettono di ottenere grandi vantaggi in termini di minor inquinamento, ma anche di risparmio economico. Continua a leggere

In Venezuela auto (anche nuove) abbandonate nelle officine a causa dei costi di riparazione E’ uno degli effetti dell’inflazione ormai fuori controllo nel Paese in cui un rasoio usa e getta può arrivare a costare 50mila bolivares (circa 4mila euro)

da Caracas, Carmen Tablante.

2 Febbraio 2018 – Possedere un veicolo oggi in Venezuela è diventato un vero lusso. I costi smisurati che il proprietario deve pagare per fare la manutenzione spesso superano e di molto il valore del mezzo. Così sono sempre più i venezuelani che hanno scelto di lasciare le loro auto bloccate nel parcheggio Continua a leggere

La giustizia americana inciampa sui capelli… In dubbio almeno 300 sentenze, alcune con condanne a morte, basate su analisi dell’Fbi. Il madornale errore scoperto dopo l’assoluzione di un uomo che ha trascorso 13 anni in prigione, per una violenza mai commessa

da San Francisco, Stanley Ruggiero Tucci.

29 Gennaio 2018 – La storia di Glenn Payne, condannato nel 1991 per molestie su una bambina di 2 anni a San Jose, accusa per la quale ha trascorso più di 13 anni in prigione, sta facendo discutere molto negli Usa. Continua a leggere

Le universita’ americane ribollono tra le proteste per il “15”, i cappellini “Maga” e la svastica Indu’ Molti studenti degli atenei statunitensi sono in lotta per raggiungere i quindici dollari l’ora come paga minima. Ma in questi istituti sono nati anche movimenti contro ogni tipo di discriminazione razziale, religiosa e politica

da New York, Loredana Speranza.

24 Gennaio 2018 – C’erano una volta le proteste contro la Guerra del Vietnam, le lotte per i diritti civili che hanno permesso alle donne, agli afroamericani e alle altre minoranze di poter accedere all’istruzione. C’era una volta il grande movimento del ’68, Continua a leggere

Qualita’ dell’aria, convocato vertice ministeriale urgente a Bruxelles Il Commissario Vella annuncia nuove misure per aiutare gli Stati membri a rispettare le leggi ambientali. Anche l’Italia rischia un rinvio alla Corte di Giustizia

di Danilo Gervaso.

Bruxelles, 20 Gennaio 2018 – La legislazione dell’UE sulla qualità dell’aria per l’Europa (direttiva 2008/50 / CE) fissa limiti di che non possono essere superati e obbliga gli Stati membri a limitare l’esposizione dei cittadini agli inquinanti atmosferici nocivi. Ma, nonostante questo obbligo, la qualità dell’aria è rimasta un problema in molti Paesi. Continua a leggere

1 2 3 9