Niente bikini, siamo in Marocco “Contrario all’Islam”. Cosi’ un account Facebook denuncia "il vizio e la depravazione" delle donne in costume da bagno

di Danilo Gervaso.

Rabat, 26 Luglio 2018 – La campagna contro il bikini lanciata nel nord Africa nel 2015 va avanti anche quest’anno: l’iniziativa maschilista, partita il 9 luglio, si è diffusa attraverso una pagina Facebook filo-islamista con l’hashtag “Sii uomo“– traduzione di Koun-rajul – e invita gli uomini a non far uscire di casa mogli, fidanzate o figlie Continua a leggere

La normalita’ lontana: vergognosi attacchi sessisti ai Mondiali 2018 Una giornalista sportiva tedesca e' stata per settimane vittima di bullismo perche' unica commentatrice donna

da Berlino, Fritz M. Gerlich.

18 Luglio 2018 –  La vittoria contro la squadra della Colombia non è stata uno dei momenti migliori della Coppa del Mondo in Russia. Ciononostante, in Germania il gioco ha suscitato molta eccitazione per alcuni spettatori televisivi, ma anche per la rete pubblica ZDF, che ha trasmesso la partita in diretta. Continua a leggere

Il mondo e’ inquinato. Bella novita’. Ma per quanti anni ancora sara’ vivibile? Dall’Australia alla Cina e agli Usa, aumentano i terreni agricoli contaminati. La Fao ricorda che spesso i veleni sono nascosti. Una ricerca su adolescenti in Italia per dimostrare una relazione tra inquinamento e infertilita'

di Fabrizio Morlacchi.

Roma, 5 Luglio 2018 – La Terra dei fuochi è tutta l’Italia. Lo disse senza mezzi termini un anno fa a neifatti.it l’ispettore di Polizia Alessandro Magno, uno degli uomini del team di Roberto Mancini, uno dei primi a indagare sui rifiuti tossici in Campania. Non esistono differenze quando si parla di veleni: da nord a sud il Paese è stato violentato senza nessuna pietà, Continua a leggere

Brexit: bye bye lingua inglese? Ascesa e decadenza delle due lingue che, come i due popoli, sono state sempre nemiche in Europa

di Danilo Gervaso.

Roma, 4 Luglio 2018 – Nel 1700 la Francia era la più potente nazione d’Europa. Vantava il miglior sistema stradale del continente e un gusto e uno stile che dettavano legge nelle corti. In Russia, già Pietro il Grande e poi Caterina II gareggiavano per avere artisti, letterati e precettori francesi che formassero le loro classi dirigenti. Continua a leggere

La deriva neonazista in Germania/2: Rom e Sinti, il popolo indesiderato Case e assegni per legge, ma tanto odio razziale. Ogni anno si registrano almeno 150 tra incendi dolosi ed altre forme di attacchi razzisti

da Berlino, Fritz M. Gerlich.

25 Giugno 2018 – A Milano vivono 4mila rom, a Roma circa 5mila. A Berlino invece sono 20mila, e grazie a politiche d’integrazione molto curate, non sono “un problema”. Ma oggi i programmi di governo si riscrivono, e sotto la parola cultura ci sono i rapporti con le minoranze, come i rom e i sinti, che non sempre sono idilliaci. Continua a leggere

La deriva neonazista/1: Benvenuti a Jamel Nel piccolo villaggio, diverse famiglie hanno creato una piccola cooperativa agricola aderendo all’invito di un imprenditore vicino all’NPD. E nella Regione lo slogan è: "Fermate la morte della nostra gente, il paese ha bisogno di bambini tedeschi"

da Berlino, Fritz M. Gerlich.

21 Giugno 2018 – Jamel è un villaggio neo-nazista tedesco. Gli estranei che osano avvicinarsi sono accolti- per così dire – dall’abbaiare incessante di un minaccioso rottweiler, da abitanti che strillano parolacce, uomini muscolosi che avvisano gli estranei di “tornare in Occidente!”. E Jamel, per alcuni, è la punta dell’iceberg. Continua a leggere

1 2 3 12