Primo “migrante” interstellare scoperto nel nostro sistema solare «Come l'asteroide sia arrivato a muoversi in questo modo è un mistero», spiega la dottoressa Fathi Namouni, autrice principale dello studio

di Teresa Terracciano.

Londra, 24 Maggio 2018 – Un nuovo studio ha scoperto il primo “migrante” nel nostro sistema solare. L’asteroide, attualmente situato nell’orbita di Giove, è il primo asteroide noto ad essere stato immortalato da un altro sistema stellare. Continua a leggere

«L’infelicità non esiste. Io ho conosciuto la disperazione». Ecco il mondo di Alda Merini La poetessa riesce a trasformare l’internamento in manicomio, in straordinaria fonte d’ispirazione

di Rosa Aghilar.

Roma, 24 Maggio 2018 – Ero poco più di una bambina e ricordo lei, con quelle sigarette sempre tra le dita, circondata da libri, dall’aria trasandata e poco gusto nel vestire, ma dalla forte femminilità che rispondeva pacatamente alle domande dell’intervistatore e declamava con naturalezza versi di alcune sue poesie: Continua a leggere

Dalle elucubrazioni del “giovin signore” di Parini all’incontro nei bar la conversazione scandisce i rapporti umani Purtroppo la società globalizzata ha imposto contatti veloci, casuali e superficiali attraverso i quali tutti cercano di soddisfare il proprio tornaconto

di Giosuè Battaglia.

Roma, 20 Maggio 2018 – Esistono innumerevoli motivi di conversazione, per cui esistono altrettante occasioni per farlo; sono conversazioni quelle che si tengono a tavola durante il pasto, quelle che avvengono tra amici al bar, quelle fra persone incontrate per caso. Ovviamente ci riferiamo a conversazioni pacifiche Continua a leggere

Come le lingue indoeuropee si sono diffuse in Asia I ricercatori hanno analizzato campioni di DNA antichi e moderni provenienti dall'uomo, lanciando una nuova sfida ad archeologi, linguisti e storici

di Teresa Terracciano.

Copenaghen, 18 Maggio 2018 – La ricerca getta nuova luce sulla “teoria kurganica” di lunga data sull’origine e la migrazione delle lingue indoeuropee rese possibili dall’addomesticamento del cavallo che permise ai popoli, alle loro lingue e alle loro idee di spostarsi più in là e più velocemente di prima. Continua a leggere

Sbarre e dignità Perché chiudere i manicomi? La risposta dell'esperto chiama in causa una grande responsabilità che è tutta sociale e politica, di etica individuale e collettiva

di Francesco Rettura*.

Settembre 1967. Arrivo a Milano per la mia specializzazione. Non conosco la città, ci sono stato qualche volta ma fugacemente. Mi accoglie un autunno dolce, nulla lascia presagire tutto quello che sarebbe accaduto. Una sera si accosta al marciapiede sul quale sto camminando una macchina, Continua a leggere

Dall’Amaca di Serra alla deriva della sinistra italiana Il caso (già dimenticato) del docente di Lucca aggredito dagli studenti offre la possibilità di parlare dello sfacelo culturale e politico nel Paese

di Gianluca Aceto.

Roma, 13 Maggio 2018 – Nelle scorse settimane ha suscitato scandalo un’Amaca di Michele Serra dedicata al bullismo nelle scuole italiane, ispirata da uno dei tanti casi che ormai quotidianamente possiamo “ammirare” in rete. La vittima era un professore dell’Itc ‘Carrara’ di Lucca, Continua a leggere

La verità, strumento di sincerità assoluta o menzogna “mascherata”? Come una maschera pirandelliana la “cosa” inconfessabile, si nasconde dietro atteggiamenti dovuti alle circostanze o a seconda dei casi nascosta o distorta

di Giosuè Battaglia.

Roma, 13 Maggio 2018 – «La verità mi fa male, lo so…». Così iniziava una canzone degli anni ‘60, cantata da Caterina Caselli e dedicata all’amore fra due giovani. Tale asserzione, però, ben si adatta ad ogni momento di vita dell’uomo, in quanto proprio perché fa male si evita sempre di dirla. Continua a leggere

I vulcani hanno innescato la grande estinzione del tardo Devoniano La spiegazione nei risultati di uno studio su rocce risalenti allo stesso periodo geologico

di Teresa Terracciano.

Londra, 8 Maggio 2018 – L’ultima estinzione devoniana, circa 370 milioni di anni fa, è una delle cosiddette “Big Five”. Ha ucciso fino all’80 % delle specie, cancellando il ricco ecosistema della barriera corallina del periodo. L’impatto finale di questa crisi a più fasi fu il più devastante. Continua a leggere

1 2 3 15