Ginnastica ritmica: Sofia Raffaeli, è nata una stella Doppia medaglia d’argento per l’italiana con cerchio e nastro alla World Cup di Tashkent

Di Alessandra Orabona

La giovanissima promessa della ritmica italiana Sofia Raffaeli si conferma di nuovo tra le migliori  e conquista due medaglie d’argento nelle specialità del Cerchio e del Nastro durante la seconda tappa del Circuito di World Cup  a Tashkent (Uzbekistan).

È riuscita, quindi, a fare ancora meglio della prima prova, svoltasi a Sofia (Bulgaria) il 26-28 marzo scorso, quando era salita sul podio con un argento (Clavette) e un bronzo (Nastro).

Dopo essersi guadagnata l’argento al cerchio con il personale di 25.40, la diciasettenne ha sfiorato il terzo posto alle clavette con un 26 tondo che l’ha fatta scendere ai piedi del podio al quarto posto, per poi aggiudicarsi il secondo posto al nastro con 22,10.

E’ impressionante come la ginnasta, allenata da Julieta Cantaluppi alla Faber Fabriano, sia riuscita a superare le più grandi individualiste del pianeta, prossime protagoniste di Tokyo, come ad esempio la bielorussa Anastasia Salos, classe 2002, terza al cerchio con 24.70 e quarta al nastro con 21.35, oppure come la russa Averina Arina, quarto posto al cerchio con 23.95.

La piccola “formica atomica” ha dimostrato di avere la concentrazione e la determinazione necessarie per puntare sempre più in alto. Non resta altro che continuare a seguirla in occasione della prossima prova di World Cup, in programma a Baku in Azerbaigian il 7-9 maggio.

 

 

Pareggio al “Maradona” tra Napoli e Inter Finisce 1-1 il big match

Napoli: Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Demme, Fabian Ruiz (91′ Bakayoko), Politano (90′ Hysaj), Zielinski (88′ Elmas), Insigne, Osimhen (75′ Mertens). A disp.Contini, Idasiak, Cioffi, Zedadka, Rrahmani, Maksimovic, Lobotka, Petagna. All.Gennaro Gattuso

Inter: Handanovic, Skriniar, De Vrij, Bastoni, Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen (84′ Gagliardini), Darmian (69′ Perisic), Lautaro (75′ Sanchez), Lukaku. All. Antonio Conte

Arbitro: Doveri di Roma
Marcatori: 36′ Handanovic (aut.), 55′ Eriksen
Note: ammoniti Darmian, Politano, Manolas, Hakimi

Napoli – Finisce 1-1 tra Napoli e Inter allo Stadio Maradona. Gli azzurri pareggiano contro la capolista, parente strettissima della futura squadra campione d’Italia. Il Napoli segna per primo con una bella penetrazione di Insigne che induce all’autogol Handanovic. L’equilibrio lo rimette un sinistro potente e preciso di Eriksen poco prima dell’ora di gioco. Poi tanta intensità, match di lotta e tecnica notevole. Potrebbe sciogliersi la catena del pareggio a 10 minuti dal termine con un destro di Politano che sbatte sotto l’incrocio ed esce. Si resta 1-1. L’Inter ha gli incipienti contorni del tricolore sul petto. Il Napoli conquista l’ottavo risultato positivo nelle ultime 9 sfide e prosegue il suo assalto alla zona Champions. Giovedì altro duello ad alta quota contro la Lazio allo Stadio Maradona. Mancano due mesi e 7 partite all’esito stagionale. Inizia il rettilineo del rush decisivo…

fonte sscnapoli

F1, ad Imola trionfa Verstappen Secondo Hamilton, al quarto posto Leclerc con la ferrari

Ad Imola, nel secondo appuntamento della Formula Uno, trionfa Max Verstappen sulla Red Bull. Al secondo posto, dopo una grande rimonta, il campione del mondo, Lewis Hamilton con la sua Mercedes. Sul terzo gradino del podio, invece, la McLaren  di Lando Norris. Al quarto posto la prima delle due Ferrari, di Charles Leclerc, seguito dall’altra “rossa” di Carlos Sainz.

Napoli-Inter, ecco i convocati azzurri Lozano non sarà del match perché squalificato

Napoli-Inter, stasera alle ore 20:45 per la 31esima giornata di Serie A.

Dirige il match l’arbitro Doveri di Roma.

Non sarà del match Lozano, squalificato

I convocati azzurri: Meret, Contini, Idasiak (maglia 46), Hysaj, Di Lorenzo, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Mertens, Osimhen, Petagna, Politano, Insigne, Cioffi (58), Zedadka (3).

fonte sscnapoli

Ssc Napoli, il report dell’allenamento Domani il big match contro l'Inter

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center.

Gli azzurri preparano il match contro l’Inter allo Stadio Maradona in programma domani alle ore 20:45 per la 31esima giornata di Serie A.

La squadra si è allenata sul campo 1 iniziando la sessione con una fase di riscaldamento su circuito e serie di torelli.

Successivamente esercitazione tecnica e serie di tiri in porta.

Di seguito seduta tattica. Terapie per Ospina.

fonte sscnapoli

Napoli-Inter sarà seguita in tutto il mondo Il match sarà trasmesso da tutte le maggiori emittenti

Un evento seguito in scala planetaria. I riflettori del calcio mondiale saranno puntati domenica sera sullo Stadio Maradona per Napoli-Inter. La 31esima giornata di Serie A sarà seguita in tutti e 5 i Continenti.

Le maggiori emittenti internazionali trasmetteranno il match per una copertura televisiva di oltre 200 Nazioni. Saranno collegati i maggiori Paesi europei: Regno Unito, Spagna, Francia, Germania, Polonia, Belgio, Olanda, Albania, ma anche i principali Stati oltreoceano quali Argentina, Brasile, Uruguay, Cile, l’intera America Latina oltre a Stati Uniti, Canada, Cina, Giappone, Giamaica, Australia e Nuova Zelanda.

Collegati anche gli Stati asiatici come India, Bangladesh, Nepal, Pakistan, e gli Stati africani quali Angola, Burundi, Camerun, Costa d’Avorio, Kenia, Nigeria, Senegal, Uganda, Zambia e Zimbabwe.

fonte sscnapoli

Ssc Napoli, il report dell’allenamento Ospina continua con le terapie

Seduta mattutina per il Napoli al Training Center.

Gli azzurri preparano il match contro l’Inter allo Stadio Maradona in programma domenica alle ore 20:45 per la 31esima giornata di Serie A.

La squadra si è allenata sul campo 1 iniziando la sessione con una serie di torelli.

Successivamente esercitazione tattica con il gruppo diviso in reparti.

Terapie per Ospina.

Ssc Napoli, presentata la collaborazione con Marcelo Burlon Domenica azzurri in campo contro l'Inter con la nuova divisa

Marcelo Burlon County of Milan e Kappa, il brand italiano di abbigliamento sportivo per eccellenza, sono felici di annunciare la collaborazione per reinterpretare le divise ufficiali della SSC Napoli con l’esclusiva linea Marcelo Burlon County of Milan x SSC Napoli.

Moda e sport, mondi diversi ma complementari, che ancora una volta si intersecano e si influenzano, trovando sinergie inaspettate e dando vita a nuove realtà creative.

Una linea celebrativa della squadra, creata per trasmettere la cultura, la tradizione e tutta l’internazionalità di Napoli e del suo team calcistico attraverso la visione e l’estro creativo di Marcelo Burlon. Catalizzatore e connettore dalla forza esplosiva, Burlon porta la sua energia multiculturale e reinterpreta il suo messaggio visivo più iconico per questa partnership d’eccezione, una dedica d’amore a Napoli: la città, la squadra e i suoi appassionati tifosi.

Vetrina della presentazione ufficiale sarà la partita del 18 Aprile, quando la squadra SSC Napoli scenderà in campo, nel neo-ribattezzato stadio Diego Armando Maradona, contro l’FC Inter indossando le nuove divise Kappa in collaborazione con Marcelo Burlon County of Milan.
Sarà quello il momento di reveal della collezione nella sua interezza, composta dai kit di calcio,palloni, zaini, e abbigliamento streetwear, disponibili online nei maggiori e-commerce internazionali.

fonte sscnapoli

1 2 3 73