Basket, la Gevi Napoli balza in vetta Azzurri non belli ma efficaci, blitz esterno (51-65) sul parquet della Giorgio Tesi Pistoia

di Elio De Falco

Non è bella, ma piace. Segna pochissimo, ma vince. 

La GeVi Napoli batte in trasferta la Giorgio Tesi Pistoia e supera Forlì, in attesa che questa recuperi le gare rinviate causa covid-19, in vetta al girone rosso di serie A2. 

Successo importantissimo, quello azzurro, anche per dimenticare il brutto passo falso fatto in quel di Cento al cospetto dell’ex Brandon Sherrod; la vittoria arriva dopo un match controllato dall’inizio alla fine, dando sempre l’impressione di poter cambiare passo qualora lo si fosse voluto, anche quando una volenterosa Pistoia ha profuso il massimo sforzo per riaprire i giochi. 

Gli uomini di coach Sacripanti hanno la meglio grazie ad una granitica difesa, capace di concedere solo 20 punti agli avversari nella prima metà di gara, ed ai punti di Parks (doppia doppia 18+11r) e del redivivo Mayo (15), partito per la prima volta in quintetto e decisivo con la tripla che spegne le residue speranze dei padroni di casa. 

Non è una GeVi bella da vedere: troppi errori al tiro, anche ai liberi, che permettono ai padroni di casa, scivolati addirittura a -19 dopo un parziale di 15-2, di rientrare fino al -8 nel finale; tuttavia il playmaker azzurro, molto discusso dai tifosi negli ultimi tempi, decide di chiudere la partita con una serie di giocate, tanto in fase di realizzazione come di rifinitura, che spezzano l’inerzia avversaria e puniscono la coperta assai corta del roster a disposizione di coach Michele Carrea. 

Buona, nelle file azzurre, anche la prestazione del solito Eric Lombardi: l’ala forte ex Biella mette a referto anch’essa una doppia doppia (11+11r); in evidenza anche il lavoro a rimbalzo offensivo del pivot Andrea Zerini, bravo a battagliare nel pitturato avversario contro Deshawn Sims ed inflessibile come un posto di blocco della polizia nello stoppare (4 “blocks” per lui) gli avversari. 

Tra i padroni di casa è proprio il lungo americano il migliore con 13 punti; delude, invece, l’altro USA Tre Shaun Fletcher, precocemente uscito per falli ed a tratti deleterio per l’economia del gioco della Giorgio Tesi. 

Proprio i falli mettono in evidenza il peccato originale della nobile decaduta toscana: le poche rotazioni a disposizione di coach Carrea si assottigliano ulteriormente con i due playmaker – Saccaggi e Della Rosa – che sono carichi di quattro infrazioni già nel finale del terzo quarto, non potendo più difendere con la necessaria intensità. 

Gli azzurri, agli ordini di coach Sacripanti, scenderanno nuovamente in campo sul parquet amico del Pala Barbuto domenica, ore 20.30, contro l’OraSí Ravenna di Cinciarini e Givens.

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA – GEVI NAPOLI  51-65

PISTOIA: Sims 13, Fletcher 9, Saccaggi 8, Wheatle 7, Poletti 6, Della Rosa 5, Zucca 3, Riismaa, Querci. Ne: Dei. 

Rimbalzi: Wheatle, Poletti 10
Assist: Fletcher 4

NAPOLI: Parks 18, Mayo 15, Lombardi 11, Marini 8, Monaldi 7, Uglietti 4, Zerini 2, Sandri, Klacar. Ne: Aldi. 

Rimbalzi: Parks, Lombardi 11
Assist: Mayo 4

Prossima gara: domenica 28/2, ore 20.30, GeVi Napoli – OraSí Ravenna al Pala Barbuto.

foto pagina facebook Napoli Basket

Fantacalcio, consigli per la 13º giornata Ecco su chi puntare

di Salvatore Monaco

Lukaku

Dovrebbe partire da titolare e contro lo Spezia ci aspettiamo tutti una grande con anche più di un gol.

Handanovic

Dopo un inizio di stagione non esaltante si è riscattato a pieno contro il Napoli. Il serbo quindi può sicuramente portare a casa un cleen Sheet molto utile per vincere la giornata.

Ribery

Si sente coinvolto a pieno nel progetto viola, ed inoltre la scorsa giornata è andato più volte vicino al gol. Non è ancora al 100% ma sta ritrovando la forma migliore, si può schierare.

Petagna

Questa è più una scommessa. L’attaccante del Napoli si è fatto sempre trovare pronto quando chiamato in causa, dovrà sostituire Mertens contro la Lazio e sicuramente ci terrà a non farlo rimpiangere in nessun modo.

Kulusevski

Dopo 2 panchine di fila in campionato dovrebbe tornare titolare proprio contro il Parma, la sua ex squadra. L’occasione è ghiotta, sappiamo come nel calcio esista la legge non scritta del gol dell’ex ed non infatti da escludere un +3 dello svedese.

Fantacalcio, i 5 giocatori consigliati Per il 12esimo turno di campionato

di salvatore monaco

Pereyra

La scorsa giornata ha fatto 2 assist, è in forma smagliante ed è alla ricerca del primo gol stagionale che potrebbe arrivare proprio contro il Crotone.

Immobile

Il Benevento non è una squadra che si copre, probabilmente lascerà spazio e sappiamo che il bomber laziale va a nozze in queste situazione. Mettetelo e aspettatevi anche più di un gol.

Hauge

Il baby gioiello del Milan continua a sorprendere e Pioli potrebbe schierarlo titolare. Ogni volta che gioca fa bene, se lo avete in rosa potete puntare su di lui.

Soriano

Il Bologna viene da una clamorosa sconfitta per 5-1 contro la Roma. La società ha indetto un ritiro e vedremo se contro lo Spezia sarà servito a qualcosa. Soriano è il giocatore chiave della compagine di Mihajlovic e sarà chiamato a risollevare le sorti dei bolognesi.

Pedro

Torna dopo la squalifica e vorrà sicuramente riscattarsi. In più la Roma sta giocando un buon calcio e affronterà un Toro in piena crisi, di conseguenza Pedrito è assolutamente da schierare.

Fantacalcio, chi schierare questa giornata Tutti i consigli

di Salvatore Monaco

Djuricic

Il trequartista del Sassuolo non trova il gol da un po’. Sappiamo che il Benevento è una squadra che anche contro avversari più forti pressa alto e quindi Filip può trovare gli spazi giusti per colpire.

Barrow

Il gambiano contro la Roma si scatena, ha segnato solo 2 gol ma contro i giallorossi, che non vivono un momento di forma ottimale, può far bene.

Insigne

Il capitano del Napoli in campionato sta facendo la differenza e viene da 2 gol consecutivi. Impossibile lasciarlo fuori.

Kulusevski

Pellegrini è il suo diretto avversario e sappiamo come l’esterno di Maran in fase difensiva soffre parecchio e lo svedese potrebbe approfittarne.

Correa

Il Tucu nelle ultime partite sta demolendo le difese avversarie, il Verona è una squadra solida ma Correa ha sicuramente le qualità per portare bonus.

Cinque giocatori da schierare assolutamente Tutti i consigli utili

di salvatore monaco

Ilicic 

Dopo il gol in nazionale ritrova il gol anche con l’Atalanta, in più ad Anfiel contro il Liverpool. Josip potrebbe essere tornato

Mkhitaryan 

5 gol nelle ultime 2 partite, per fantamedia il miglior centrocampista della Serie A. Va assolutamente messo.

Morata

Lo spagnolo continua a segnare ed incontra un Benevento che dietro scricchiola e non poco. Da mettere anche lui.

Schiappacasse

Tripletta in Coppa Italia nel derby contro la Samp, il giovane attaccante è in cerca di continuità: potete puntare su di lui.

Lukaku

Il Sassuolo concede molto e lui è chiamato a risollevare l’Inter, inoltre dopo 2 gol ed un assist contro il Toro è impossibile da panchinare.

Fantacalcio, tutti i consigli utili Ronaldo non ci sarà con il Benevento

Ronaldo

Cr7, come ha annunciato Pirlo, non ci sarà contro il Benevento, “riposo concordato” ha spiegato l’allenatore. Al suo posto probabile duo Dybala-Morata entrambi altamente schierabili.

Milinkovic-Savic

Tampone negativo per lui. Sarà con tutta probabilità titolare, da mettere assolutamente

Belotti

Fastidio al ginocchio che lo ha costretto ad un lavoro personalizzato oggi. Stringe i denti per esserci ma voi copritevi, nel caso non giochi, con un attaccante titolare come primo panchinaro.

Dzeko

Il bomber giallorosso è risultato negativo al tampone, sarà titolare.

Brozovic 

Negativo anche lui è pronto a riprendere le chiavi della regia interista in mano.

Osimhen

Difficilmente riuscirà ad esserci, al suo posto uno tra Mertens e Petagna

8° giornata di Serie A, il punto sugli infortuni Anche Milinkovic Savic positivo al Covid

di Salvatore Monaco

Osimhen

L’attaccante del Napoli in questi giorni ha riscontrati problemi alla spalla e al polso. Molto difficile vederlo in campo con il Milan ed a rischio anche la partita di Europa contro il Rijeka.

Hysaj

Ieri tramite storie Instagram l’albanese ha comunicato la sua positività al Covid-19. Da escludere quindi la sua presenza contro i rossoneri.

De Ligt

Il baby fenomeno della Juve è tornato ad allenarsi in gruppo. Molto probabilmente farà parte dei convocati per la partita contro il Cagliari, ma un suo utilizzo dal primo minuto sembra difficile.

Ospina

Anche per lui problema fisico in nazionale durante la partita contro l’Uruguay. La Colombia ha annunciato che non ci sarà contro l’Ecuador e di conseguenza contro il Milan tra i pali molto probabilmente ci sarà Meret.

Milinkovic Savic

La Serbia ha comunicato da pochi minuti la sua positività. Quindi altra tegola per la Lazio che perde uno dei suoi uomini più importanti.

Dzeko

Il Bosniaco è risultato ancora positivo anche se con una carica virale molto bassa. Per ora però dovrebbe essere fuori la prossima giornata.

Scambi da fare al Fantacalcio Tutti i consigli utili

di salvatore monaco

Giocatori da prendere e da cedere.

Sottil

L’esterno sinistro del Cagliari in prestito dalla Fiorentina sta facendo molto bene ma è ancora sottovalutato. Potete prenderlo sia dagli svincolati sia provare ad acquistarlo tramite scambio senza eccessive proposte.

Pasalic

Posizione arretrata, un solo gol ed una media voto tutt’altro che invidiabile. Questo inizio di stagione di Pasalic non è tra i migliori e sicuramente chi lo ha al fantacalcio se n’è accorto. Il giocatore può avere un buon valore negli scambi e quindi fa senza dubbio dato via per qualcuno con un rendimento migliore.

Zielinski

Ci si aspettava un inzio di campionato migliore da Piotr e il cambio mudulo ed il Covid sicuramente non lo hanno aiutato. Gattuso però punta su di lui e quindi potete farlo anche voi, se lo avete in rosa tenetelo e se invece avete pensato di scambiarlo avete avuto un’idea giusta.

Boga

L’anno scorso è stato semplicemente devastante, quest’anno ha iniziato con qualche difficoltà causa covid, ma voi potete ancora puntarci. Viene da 3 partite da titolare di fila e sta ritrovando la condizione: fidatevi di lui.

Fantacalcio: 5 attaccanti che possono stupire I consigli utili

Di Salvatore Monaco

Lapadula

L’attaccante del Benevento viene da un ottimo momento, è fresco di convocazione con il Perù e gioca contro lo Spezia: impossibile da lasciar fuori.

Ilicic

Josip sta riacquistando la forma migliore e contro un Inter non al meglio può ritrovare il gol. Come terzo slot d’attacco è perfetto.

Ribery

Il 7 viola tornerà a giocare nel ruolo in cui ha fatto la storia al Bayern: l’ala sinistra. In più sappiamo come il Parma di Liverani sia una squadra dalle spiccate idee offensive, di conseguenza il francese può trovare gli spazi giusti per fornire assist e andare a rete.

Barrow

Ha ritrovato il gol la scorsa giornata e gioca contro un Napoli che dietro inizia ad avere qualche difficoltà. Può, quindi, ritrovare il gol e va schierato.

Boga

Giocherà con molta probabilità da titolare, la sua condizione fisica sembra migliorare sempre di più. Contro il Napoli ha fatto una buona partita e potrebbe ripetersi con l’Udinese magari portando anche un +3.

Fantacalcio, il punto sugli infortuni: chi torna? Tutti gli aggiornamenti

di Salvatore Monaco

Caputo e Berardi

De Zerbi ha annunciato in conferenza stampa che saranno convocati contro l’Udinese, resta da capire se partiranno dal primo minuto o meno. Il consiglio è di schierarli se avete panchinari che sicuramente porteranno voto.

Lukaku

Anche Lukaku sarà convocato, le sue condizioni però difficilmente lo porteranno a giocare da titolare. La sensazione è che tornerà a pieno regime dopo la sosta.

De Ligt e Chiellini

Entrambi stanno saltando parecchie partite per infortunio, il primo per l’operazione alla spalla il secondo per problemi muscolari. Sicuramente non torneranno titolari domenica contro la Lazio e di conseguenza anche loro si rivedranno dopo la sosta.

1 2 3 4