Storia di Roberta e Francesco, i “missionari” del midollo osseo Marito e moglie, sono entrambi donatori dell’Admo. Hanno salvato la vita a una bimba francese e a una ragazza californiana: «Sapere che c’è qualcuno che potrà vedere ancora sorgere il sole ci rende felici»

di Arcangela Saverino.

Cremona, 18 Ottobre 2018 – Roberta Ghezzi e Francesco Livietti, 27 e 30 anni, sono sposati da due e, oltre alla vita, condividono una splendida esperienza. Lei infermiera di un centro psichiatrico, lui programmatore gestionale in un’azienda, nel 2014 hanno scelto insieme di iscriversi al Registro Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo). Continua a leggere

La lotta quotidiana dell’infaticabile Maria: «Lo devo alla mia Barbara perché le sia garantita un’esistenza dignitosa» La donna, ottantenne, tutti i giorni raggiunge l’istituto di riabilitazione dov'è ricoverata la figlia, affetta da sempre da disabilità grave: «Troppi tagli alla sanità, chiuderanno il centro nell’indifferenza generale»

di Arcangela Saverino.

Roma, 1 Ottobre 2018 – Sul profilo di Maria Cidoni compare la foto di Papa Bergoglio che accarezza il viso di una donna su una sedia a rotelle, mentre lei, in piedi, sfiora con la mano la guancia del pontefice. La donna affetta da una disabilità grave dalla nascita, a causa di un parto andato male (danni all’emisfero sinistro determinati dall’utilizzo del forcipe), Continua a leggere

«Vivere è la mia paura più grande» La storia di Elena e di suo figlio Mario, affetto da una grave disabilità. «Per noi mamme con figli disabili ogni giorno è come se imparassimo a respirare». Neifatti.it si unisce all'appello di Elena e di tutte le mamme che condividono questo difficile percorso

di Arcangela Saverino.

Roma, 14 Settembre 2018 – Elena Improta è mamma di un figlio speciale. Mario, che ha 29 anni ed è affetto da una disabilità grave, una tetraparesi spastica causata del parto andato male. Elena fa parte di un esercito di mamme-eroine che, ogni giorno, portano avanti una lotta che richiede una forza indicibile, Continua a leggere

La Bibliolapa: cultura e legalita’ viaggiano su tre ruote In un Piaggio Ape una biblioteca itinerante che a Palermo si ispira agli insegnamenti di Paolo Borsellino

di Arcangela Saverino.

Palermo, 10 Agosto 2018 – Sono sempre più diffusi i veicoli che attraversano in lungo e in largo l’Italia e trasportano tesori inestimabili: i libri. Neifatti.it ha raccontato la storia del Bibliomotocarro del maestro La Cava, un insegnante in pensione che ha realizzato il suo sogno di diffondere l’amore per la letteratura, e di Dennis, l’autobus rosso a due piani Continua a leggere

«Paura dell’esame all’universita’? Cosi’ ti insegno a superarlo» Andrea Acconcia e Giuseppe Moriello sono due giovani casertani, rispettivamente mental e memory coach, che hanno fatto la gioia di centinaia di studenti. Hanno elaborato e sperimentato un'innovativa tecnica di apprendimento, che hanno illustrato in un libro di successo

di Ennio Tomasini.

Caserta, 2 Agosto 2018 – Andrea Acconcia e Giuseppe Moriello. Segnatevi questi nomi: sono due giovani e brillanti ricercatori, rispettivamente mental e memory coach, che hanno fatto la gioia di centinaia di studenti alle prese con gli angosciosi esami universitari. Entrambi casertani (di Capodrise Andrea, di Marcianise Giuseppe), sono gli autori del progetto Continua a leggere

Consulente d’azienda, manager, ma soprattutto pellettiera: storia di Ornella, imprenditrice di successo Produce borse di alta qualità per grandi marchi italiani ed esteri: «Volevo lasciare Napoli, poi ho deciso che fosse giusto impegnarsi per promuovere le eccellenze artigianali di questa città. E ce l’ho fatta»

di Giuseppe Picciano.

Napoli, 27 Luglio 2018 – E’ nata e cresciuta “nelle borse” come Veronica, la simpatica operaia impersonata dall’attrice Rosalia Porcaro. Conosce quindi il significato di lavoro duro e di sacrificio portandosi ancora dentro l’odore di solventi e di pellame che permeava la fabbrica paterna. Continua a leggere

Progetti per l’estate? Quindicimila chilometri a bordo di un Pandino Li percorreranno 3 ragazzi palermitani per raggiungere Pechino. E da Benevento parte un'altra spedizione, alla volta della Mongolia e sempre con una Fiat Panda

di Arcangela Saverino.

Palermo, 16 Luglio 2018 – Tra viaggiatori può scoccare un “amore” reciproco, un’amicizia. Un’empatia che può unire con filo invisibile chi ha cartine geografiche negli occhi e istruzioni per viaggiare nel mondo. E’ciò che è accaduto una notte alla Taverna Azzurra, Continua a leggere

Ami i cani? A New York può essere una fortuna Una donna racconta la sua esperienza di pet-walking, guadagna un sacco di soldi portando a spasso beagle, bulldog e yorkshire

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

27 Giugno 2018 – Si chiama Jen Tserng la donna quarantunenne di origine cinese che ha guadagnato più di 60mila dollari nel 2017 portando a spasso cani e gatti di newyorkesi impegnati durante il giorno. E ha fissato un obiettivo per quest’anno: raggiungere quota 80mila dollari. Continua a leggere

Uranio impoverito, la strage dimenticata dei militari italiani Il calvario di Lorenzo Motta per il riconoscimento della malattia. Nonostante il linfoma di Hodgkin, gli rispondono: «La sua patologia non è dipendente da cause di servizio»

di Arcangela Saverino.

Palermo, 20 Giugno 2018 – Ciò che è accaduto nelle missioni militari più recenti che hanno impegnato i militari italiani, dai Balcani al Golfo, si è trasformato in uno degli scenari più luttuosi nella storia delle forze armate di guerra: da vent’anni i reduci da tali missioni si ammalano per le conseguenze dell’uso di di armi contenenti uranio impoverito, Continua a leggere

Ottanta anni fa spariva nel nulla il fisico Ettore Majorana: era lui l’“omu-cani” vissuto a Mazara? Indagini chiuse troppo in fretta. Rimane ancora qualche dubbio: se è stato prodotto un esame Dna perché è stato nascosto?

di Giusi Benigno.

Mazara del Vallo (Tp), 17 Giugno 2018 – Un mistero lungo 80 anni… Il barbone, di nome Tommaso Lipari, vissuto Mazara del Vallo dal 1940 al 1973, chiamato “l’Omu Cani”  fosse in realtà Ettore Majorana, il famoso scienziato misteriosamente scomparso nel 1938. Una mattina d’estate del 1973 le prime persone che passarono per la piazza principale, Continua a leggere

1 2 3 4