Radar svela cosa c’è sotto la faccia nascosta della Luna Uno studio del Cnr-Irea e dell’Università Roma Tre, pubblicato su Science Advances, ha rivelato per la prima volta la stratigrafia del sottosuolo del Polo Sud-Aitken

di Marina Monti.

Roma, 6 Marzo 2020 – Svelata per la prima volta la struttura del sottosuolo del più grande bacino da impatto lunare, Polo Sud-Aitken, situato sulla faccia nascosta della Luna. Il radar cinese a bordo del piccolo rover Yutu-2 ha rilevato infatti, sotto una distesa di polvere grigia Continua a leggere

5200 anni di scambi tra Europa e Asia Particolari importanti “pre-Via della Seta” emergono da un nuovo studio, condotto da scienziati dell'Accademia delle Scienze cinese e del Max Planck Institute for the Science of Human History

di Teresa Terracciano.

Roma, 4 Marzo 2020 – Il pubblico ha familiarità con la storica Via della Seta, ma meno conosciuto è che gli avvenimenti di scambi di oggetti, idee, tecnologia e geni umani attraverso le valli montane dell’Asia centrale siano iniziati quasi tre millenni prima che si Continua a leggere

Perché alcune persone (ancora) credono che la terra sia piatta? La spiegazione di uno studioso dell’Università di Melbourne. E il ruolo svolto da social media e influencer per le teorie dei terrapiattisti

da New York, Stanley Ruggiero Tucci.

6 Febbraio 2020 – Se digiti “flat earth” in Google, ti unisci a un gruppo di persone che hanno contribuito a triplicare il termine di ricerca negli ultimi due anni. Comincia così la lunga e interessante dissertazione di Anders Furze, dell’Università di Melbourne sulle strane teorie Continua a leggere

L’ultimo insediamento conosciuto da un antenato diretto dell’uomo moderno I risultati di un nuovo straordinario studio, a cura di un team internazionale di ricercatori guidato dall'Università dell'Iowa, Macquarie University e dall'Institute of Technology Bandung, Indonesia

di Teresa Terracciano.

Roma, 15 Gennaio 2020 – L’Homo erectus, uno dei diretti antenati dell’uomo moderno, apparteneva a un gruppo errante. Dopo che la specie si è dispersa dall’Africa circa due milioni di anni fa, ha colonizzato il mondo antico che comprendeva l’Asia e forse l’Europa. Continua a leggere

Internet e i social network rendono gli studenti universitari meno capaci Lo dice una ricerca condotta presso l'Università degli Studi di Milano e la Swansea University: un uso eccessivo delle tecnologie digitali riduce la motivazione e fa crescere l’ansia e un senso di solitudine

di Pierluca Mandelli.

Milano, 14 Gennaio 2020 – L’utilità di internet non si discute. Sembra quasi impossibile oggi immaginare un mondo fermo agli anni in cui non esisteva la Rete. Eppure, come per tutto ciò che attiene l’umanità, anche le tecnologie digitali mostrano dei punti deboli, aspetti Continua a leggere

Il telescopio spaziale TESS della NASA scopre un pianeta abitabile simile alla Terra Nel team anche gli italiani Giovanni Covone e Luca Cacciapuoti. Per l’astrofisico Covone (Università Federico II): «Non sappiamo cosa aspettarci quando avremo nuovi dati di questi mondi sconosciuti»

di Fabrizio Morlacchi.

Napoli, 10 Gennaio 2020 – Più di 3.400 astronomi, educatori, studenti e giornalisti hanno partecipato al 235° incontro dell’American Astronomical Society (AAS) che si è svolto ad Honolulu, nelle Hawaii, dal 4 all’8 gennaio 2020. Una conferenza congiunta con la Divisione Continua a leggere

La chimica della Terra era alterata prima dell’estinzione dei dinosauri Studio condotto da ricercatori della Northwestern University, i quali hanno esaminato le conchiglie raccolte dalla Formazione Lòpez de Bertodano

di Teresa Terracciano.

Roma, 8 Gennaio 2020 – Misurando la chimica delle conchiglie fossilizzate raccolte in Antartide, i ricercatori hanno scoperto che la Terra stava già sperimentando l’instabilità del ciclo del carbonio prima dell’impatto degli asteroidi che ha spazzato via la maggior parte dei Continua a leggere

1 2 3 4