Follett vs Falcones Due libri e due stili a confronto e sullo sfondo la storia, le grandi cattedrali gotiche, la scrittura capace di ipnotizzare milioni di lettori sparsi per i quattro angoli della terra

di Rosa Aghilar.

Roma, 11 Maggio 2018 – E’ considerato il capolavoro letterario di Ken Follett, oltre 1000 pagine che il lettore non riesce a mollare e che ha venduto circa quattordici milioni di copie.

Foreste, castelli e monasteri sono l’avvolgente paesaggio di un’Inghilterra medievale al tempo della costruzione di una cattedrale. Continua a leggere

“Qualsiasi felicità è un capolavoro” Un romanzo storico e un giallo irrisolto. Rileggiamo Le Memorie di Adriano, unanimemente considerato una pietra miliare della letteratura del '900

di Caterina Slovak.

Roma, 28 Aprile 2018 – Le Memorie di Adriano (Les Mémoires d’Hadrien) è stato per anni uno dei “libri nel cassetto”, una lettura da tempo rimandata, nell’idea che fosse la solita opera osannata immeritatamente. Sbagliavo. E’ un libro bello. Non solo per contenuti, ma anche per la prosa poetica e per la raffinatezza della scrittura. Continua a leggere

Rileggiamo “La cattedrale del mare”, il capolavoro di Ildefonso Falcones In uno straordinario affresco della Barcellona del XIV secolo, la ricerca spasmodica, disperata, della libertà. Sullo sfondo, la cattedrale di Santa Maria del Mar, una tra le più affascinanti chiese della capitale catalana

di Rosa Aghilar.

Roma, 26 Aprile 2018 – La cattedrale del mare è l’opera prima del Falcones, un romanzo che fedelmente ritrae sessant’anni di storia catalana ai tempi del Medioevo, con tutte le angherie che la nobiltà compie a danno dei servi e in generale delle classi inferiori. Continua a leggere

La forza dei grandi ideali nel libro di Romain Gary Le radici del cielo vinse il Prix Goncourt nel 1956 e ispirò un film con questo meraviglioso romanzo ecologico

di Monica Longo.

Roma, 21 Aprile 2018 – “Le radici del cielo” di Romain Gary è un meraviglioso romanzo ecologico del 1956. Una narrazione in grado di coniugare ironia e poesia con l’amore per la natura. Imperdibile per chi goda di mal d’Africa, ami gli animali e, come è solito ripetere, il protagonista, fatichi ad accontentarsi di un cane. Continua a leggere

Il terzo tempio, scenari catastrofici di dittature nel terzo Millennio Un romanzo che cattura con un ritmo incalzante e immagini che talvolta prendono la forma di un profondo messaggio politico

di Caterina Slovak.

Roma, 12 Aprile 2018 – Quando si avvicina l’estate, per molte persone si prepara quel periodo dell’anno in cui potersi dedicare ai libri ed alle classiche letture estive, in un momento in cui generalmente si ha più tempo libero grazie al rallentamento dei ritmi lavorativi prima ancora dell’arrivo delle tanto sognate vacanze. Continua a leggere

Rileggiamo L’amante giapponese, di Isabel Allende Un libro che regala umanità, quell’incessante bisogno di essere amati che si avverte a ogni età, quell’epica storia d’amore che trascende il tempo e si chiude senza lasciare nulla in sospeso con i suoi personaggi indimenticabili

di Rosa Aghilar.

Roma, 8 Aprile 2018 – “Per lei, l’erotismo richiedeva tempo e fiducia, e non lo trovava facilmente in una notte d’amore fasullo o meccanico con uno sconosciuto che non avrebbe mai più rivisto. In piena rivoluzione sessuale, nella stagione dell’amore libero, Continua a leggere

Ha più di 200 anni ma riesce ancora a far emozionare (e innamorare) chi lo legge “Orgoglio e pregiudizio”, un raffinato romanzo d’amore che è anche una spietata critica alla società del tempo. Austen ha raccontato un mondo sempre attuale

di Rosa Aghilar.

Roma, 25 Marzo 2018 –  “Vanità e orgoglio sono due concetti ben diversi. Si può essere orgogliosi senza essere vanitosi. L’orgoglio si collega piuttosto all’opinione che abbiamo di noi stessi, la vanità è ciò che desidereremmo fosse l’altrui opinione.” Continua a leggere

La rivoluzione francese al femminile: ritratto di Eleonora Pimentel Fonseca Ci sono che donne che lasciano il segno, con lei nacque la figura di intellettuale per il quale letteratura e filosofia divennero impegno e azione politica sino al sacrificio della vita

di Caterina Slovak.

Roma, 8 Marzo 2018 – Ci sono donne che, in un modo o nell’altro, hanno lasciato un segno indelebile nella storia del loro paese, dell’arte, della cultura o della scienza. Donne famose, non perché assediate dai paparazzi o perennemente sotto la luce dei riflettori. Donne famose perché sono state protagoniste di una pagina di storia, Continua a leggere

1 2 3 6