Storia di Roberta e Francesco, i “missionari” del midollo osseo Marito e moglie, sono entrambi donatori dell’Admo. Hanno salvato la vita a una bimba francese e a una ragazza californiana: «Sapere che c’è qualcuno che potrà vedere ancora sorgere il sole ci rende felici»

di Arcangela Saverino.

Cremona, 18 Ottobre 2018 – Roberta Ghezzi e Francesco Livietti, 27 e 30 anni, sono sposati da due e, oltre alla vita, condividono una splendida esperienza. Lei infermiera di un centro psichiatrico, lui programmatore gestionale in un’azienda, nel 2014 hanno scelto insieme di iscriversi al Registro Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo). Continua a leggere