Se il futuro dell’Unione europea si gioca a testa o croce L’assegnazione delle agenzie ad Amsterdam e Parigi per sorteggio rappresenta il punto piu' basso di popolarita' per il carrozzone di Bruxelles. E i cittadini sono sempre piu' lontani

di Giuseppe Picciano.

Roma, 23 Novembre 2017 – Una riffa degna della più malfamata osteria ha dirottato ad Amsterdam l’Agenzia europea del farmaco ai danni di Milano e quella bancaria a Parigi ai danni di Dublino. Esatto: testa o croce. Continua a leggere