Maltempo, notte di passione in Campania: danni e disagi Le zone più colpite: il napoletano e l'avellinese

La Protezione Civile ha prorogato l’allerta meteo per tutta la giornata di oggi, riducendone, però, la gravità, al livello giallo. Le ultime 24 ore sono stati difficili per la Campania stretta nella morsa del maltempo. Pioggia e raffiche di vento hanno provocato danni e disagi. A Napoli un albero è caduto sulle auto in sosta in via Scarlatti al Vomero. Alla Pignasecca, a ridosso di via Toledo, una tettoia ha invaso la sede stradale. Sono state centinaia le telefonate giunte ai Vigili del Fuoco soprattutto dalle zone di Scampia, Secondigliano e Piscinola. Ma non solo Napoli e l’hinterland sono state colpite dal maltempo. Danni anche in tutte le altre province. Da Salerno dove una tromba d’aria ha fatto scattare l’allarme ad Avellino. Numerosi gli smottamenti che si sono registrati. Le aree più colpite sono state quelle dell’altopiano del Laceno, dove in alcuni casi è stato necessario l’intervento dell’idrovora dei Vigili del Fuoco per svuotare locali con anche tre metri di acqua al loro interno; altra area molto colpita è stata quella del Montorese, con diversi allagamenti. Decine gli alberi e i rami caduti in tutta la provincia, a Paternopoli, Manocalzati, Fontanarosa, Mercogliano, Torella Dei Lombardi, Solofra, Monteforte Irpino, Serino, Nusco, Atripalda e Lioni. Ad Avellino città, sono stati circa 20 gli interventi effettuati dai caschi rossi.

Maltempo, disagi in tutta la Campania Cade un albero al Vomero. Tromba d'aria a Salerno


24 ore di passione in Campania a causa del maltempo. Danni e disagi in tutta la regione dalle prime ore della mattina. Paura al Vomero, in via Scarlatti, dove il tronco di un grosso albero si è spezzato colpendo alcune auto in sosta. Illesi, fortunatamente, i passanti. In tutta la città si è registrata la caduta di alberi e rami. A Salerno vento e pioggia con una tromba d’aria in mare, il cui video è già diventato virale sui social. Disagi anche in Alta Irpinia, sulla strada provincia 143 che collega Bagnoli Irpino ad Acerno, a causa di una frana. L’allerta meteo continuerà fino a domani alle 6:00.

Verde in città, De Magistris: “Pianteremo nuovi alberi per 5,5 milioni” Napoli, il sindaco: “Al via un grande progetto”

Verde a Napoli, in arrivo cinque milioni. Ad annunciarlo sui social, il sindaco Luigi De Magistris: “Abbiamo programmato lavori di sostituzione e impianto ex novo di alberature sul territorio del Comune di Napoli per un importo complessivo pari a 5 milioni e mezzo di euro!

Tutti i quartieri saranno protagonisti del piano di piantumazione, dal centro alle periferie.

Dopo decenni da un piano di piantumazione così vasto, si avvia quindi un grande progetto in grado di mettere al centro il miglioramento delle condizioni ambientali e di salubrità dell’aria in città, nella piena consapevolezza di quanto la presenza delle alberature ad alto e basso fusto contribuiscano al raggiungimento di tale obiettivo.

Ovviamente – continua Dema – le strade più colpite dalle tempeste di questi ultimi anni, dalle conseguenti messe in sicurezza e dagli abbattimenti naturali come quelle di Posillipo, saranno particolarmente attenzionate, sia per la rimozione delle ceppaie che per le relative nuove piantumazioni.

Quello di questo prossimo autunno e della prossima primavera è quindi un piano che ridisegna il verde cittadino non solo di questa generazione, ma delle prossime due generazioni di napoletani.

Con tutte le difficoltà del caso e con il personale ridotto all’osso, vogliamo comunque puntare sul verde pubblico accessibile a tutti. Per questo abbiamo anche investito 14 milioni di euro della Città Metropolitana per la riqualificazione dei parchi, e in queste ore stiamo selezionando progettisti per la valorizzazione dei nostri parchi comunali attraverso uno stanziamento di oltre 196.000 euro.

Infine, per quanto riguarda la manutenzione e la riqualificazione dei parchi di competenza delle Municipalità, che spesso rappresentano piccoli e grandi spazi attraversati e vissuti dai giovani e meno giovani della nostra città – conclude il sindaco – abbiamo raggiunto con una delibera di agosto un accordo con la Regione Campania di 15 milioni di euro.

Viale Augusto, viale Virgilio, via Boccaccio e via Manzoni parte bassa, invece, sono oggetto di progetti a parte, già finanziati, e che coinvolgono anche il rifacimento delle strade”.