L’Italia light gioca bene e sogna E soprattutto segna. Ma è veramente questa la nazionale “che tremare il mondo fa”?

di Antonio Mango.

Roma, 16 Ottobre 2018 –  Biraghi come Grosso. E chi se l’aspettava che un onesto terzino tirasse fuori dagli impicci l’Italia delle tre punte (ovvero mezze), salvandola dal rischio retrocessione in Lega B della Uefa delle nazioni. Come il match winner dei mondiali del 2006, sconosciuto ai più, l’attuale salvatore della patria, sconosciuto ai più, spingendo la Continua a leggere