Bombe d’acqua: “Difficili da prevedere” Si verificano anche più volte in un anno. Per il Cnr-Irpi, le moderne tecnologie non bastano. L’elenco degli eventi simili alla piena del torrente Raganello

di Giulio Caccini.

Roma, 27 Agosto 2018 – “Malgrado i progressi delle moderne tecnologie per le previsioni meteorologiche, le piogge di breve durata e alta intensità, frequenti in estate e che evolvono velocemente nello spazio e nel tempo, restano ancora difficili da prevedere con accuratezza”. Lo dice chiaro e tondo Continua a leggere